Bene Grande e Battilocchio, la strada è quella giusta, lo diciamo da tempo

NewTuscia – CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo.

Quanto dichiarato dai deputati Marta Grande ed Alessandro Balilocchio alla stampa riguardo alla possibilità di uscita dal problema Usi Civici attraverso un provvedimento avente forza di legge va esattamente nello spirito delle nostre proposte ed è in scia con quanto operato con diligenza dall’Università Agraria  negli ultimi anni.

Le proposte tendenti a superare certe situazioni sono state numerose e l’iniziativa più forte partorita in questi giorni è pervenuta dalla Sardegna. Molte in tutto il centro sud sono le situazioni come quelle che si ritrovano a Civitavecchia e quindi tante sono le istanze di soluzione.

Per ciò che riguarda Civitavecchia è necessario un impegno forte, rapido e deciso da parte della Regione Lazio essendo palese che una possibile soluzione risiede nel trasferimento delle terre civiche di Mortelle, edificate, con la cessione di una adeguato appezzamento di terreno di proprietà regionale a sud di Civitavecchia. È una cosa da intavolare subito, estinguendo presto e per sempre ogni vincolo dalle aree edificate.

Dichiarazione di Daniele De Paolis, presidente dell’Università Agraria di Civitavecchia