Rincontri in libreria “Il Gorilla e l’Alligatore”, presentazione de “L’inverno dei leoni”

Simone Stefanini Conti

NewTuscia – ORTE – Stefania Auci, autrice dell’amatissima saga dei Florio, incontrerà i lettori presso la libreria “Il Gorilla  e l’Alligatore”   a Orte  il prossimo giovedì 22 luglio,  per presentare e firmare le copie del suo ultimo romanzo, L’inverno dei Leoni (Casa Editrice Nord).

Hanno vinto, i Florio, i Leoni di Sicilia. Lontani sono i tempi della misera putìa al centro di Palermo, dei sacchi di spezie, di Paolo e di Ignazio, arrivati lì per sfuggire alla miseria, ricchi solo di determinazione. Adesso hanno palazzi e fabbriche, navi e tonnare, sete e gioielli. Adesso tutta la città li ammira, li onora e li teme. E il giovane Ignazio non teme nessuno. Il destino di Casa Florio è stato il suo destino fin dalla nascita, gli scorre nelle vene, lo spinge ad andare oltre la Sicilia, verso Roma e gli intrighi della politica, verso l’Europa e le sue corti, verso il dominio navale del Mediterraneo, verso l’acquisto dell’intero arcipelago delle Egadi. È un impero sfolgorante, quello di Ignazio, che però ha un cuore di ghiaccio. Perché per la gloria di Casa Florio lui ha dovuto rinunciare all’amore che avrebbe rovesciato il suo destino. E l’ombra di quell’amore non lo lascia mai, fino all’ultimo… Ha paura, invece, suo figlio Ignazziddu, che a poco più di vent’anni riceve in eredità tutto ciò che suo padre ha costruito. Ha paura perché lui non vuole essere schiavo di un nome, sacrificare se stesso sull’altare della famiglia. Eppure ci prova, affrontando un mondo che cambia troppo rapidamente, agitato da forze nuove, violente e incontrollabili. Ci prova, ma capisce che non basta avere il sangue dei Florio per imporsi. Ci vuole qualcos’altro, qualcosa che avevano suo nonno e suo padre e che a lui manca. Ma dove, cosa, ha sbagliato? Vincono tutto e poi perdono tutto, i Florio. Eppure questa non è che una parte della loro incredibile storia. Perché questo padre e questo figlio, così diversi, così lontani, hanno accanto due donne anche loro molto diverse, eppure entrambe straordinarie: Giovanna, la moglie di Ignazio, dura e fragile come cristallo, piena di passione ma affamata d’amore, e Franca, la moglie di Ignazziddu, la donna più bella d’Europa, la cui esistenza dorata va in frantumi sotto i colpi di un destino crudele. Sono loro, sono queste due donne, a compiere la vera parabola – esaltante e terribile, gloriosa e tragica – di una famiglia che, per un lungo istante, ha illuminato il mondo. E a farci capire perché, dopo tanti anni, i Florio continuano a vivere, a far battere il cuore di un’isola e di una città. Unici e indimenticabili.

Il programma letterario  di giovedì  22 luglio

Dalle 18 alle 20: firmacopie in libreria (ingressi contingentati e obbligo di mascherina)

Alle ore 20: Apericena con l’autrice al costo di 8 euro in collaborazione con il Bar Café Etoile (prenotazione obbligatoria entro il 21/07)

Dalle 21 presentazione all’aperto con posti a sedere esclusivamente su prenotazione nel rispetto della normativa anti-Covid.

La libreria chiede cortesemente a chi prenoterà di presentarsi dieci minuti prima dell’inizio della presentazione. I posti sono in esaurimento.

Per informazioni e prenotazioni:

tel. 0761.403477

La presentazione sarà ripresa e trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della libreria: https://www.facebook.com/libreria.gorillaealligatore

Chi non potesse partecipare e desiderasse avere una copia autografata con dedica puo’ richiederla via mail a info@gorillaealligatore.com o whatsapp al numero 3756054232

Le copie possono essere spedite in tutta Italia tramite LibriDaAsporto.

Un’altra iniziativa allestita da Stefania Cima per l’estate è la “Bookstagrammer competition”.

Con lo scopo di promuovere la lettura nella fascia adolescenti, la libreria organizza il concorso “Leggi e Scatta” che premia i tre migliori bookstagrammer di Orte. L’iniziativa è finalizzata a unire la passione per i social con la lettura. I ragazzi sceglieranno un libro letto durante l’estate e faranno uno scatto fotografico “creativo” che ne rappresenti il più possibile il contenuto. Scriveranno poi un breve testo che racconti perché altri ragazzi dovrebbero leggere quel romanzo. I migliori progetti saranno premiati con buoni libro offerti dalla libreria.

La scadenza per l’invio di massimo due progetti a partecipante è il 18 settembre.