NewTuscia – VETRALLA – Secondo appuntamento, Sabato 17 Luglio dalle ore 21,00, con la rassegna cinematografica “Immagini di Specie” organizzata da LAV Viterbo, in collaborazione con Davide Ghaleb Editore e la Cooperativa di comunità Meraviglia, presso il giardino di palazzo Paolocci a Vetralla.

Sabato 17 Luglio si assisterà alla proiezione di “COWSPIRACY – Il segreto della sostenibilità ambientale” (2014, Kip Anederse, Keegan Kuhn, USA),  91 minuti, in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Ecco come l’agricoltura intensiva sta esaurendo le risorse naturali del pianeta e perché gli ambientalisti non si occupano di questa catastrofe.
La visione del film sarà preceduta dalla proiezione di una video inchiesta LAV sull’allevamento intensivo di galline e dall’introduzione di Andrea Casini della Sede Nazionale LAV di Roma.

Per la serata sono previsti un dibattito, la presenza di uno stand informativo, distribuzione di piccoli assaggi alimentari e gadgets vegani.
Il progetto “Immagini di specie” di LAV Viterbo nasce con l’intento di realizzare una campagna di sensibilizzazione in materia di sfruttamento degli animali e allevamenti intensivi in una società specista attraverso una rassegna cinematografica.

Nella storia del mondo sono molteplici le cause e le battaglie riguardanti le minoranze e i diritti umani che sono state combattute e, in molti casi, vinte. Tuttavia la discriminazione più strutturale nella nostra società riguarda quella inflitta agli animali non umani. Lo specismo è una vera e propria ideologia che sta ad indicare una superiorità degli esseri umani rispetto agli animali. Quest’ultimi sono consideranti dei meri oggetti da utilizzare e sfruttare a proprio piacimento; diventano così borse, vestiti, cibo, intrattenimento, mezzi di trasporto,oggetti durante gli esperimenti. Sono dunque necessari un risveglio della consapevolezza e una conoscenza delle condizioni degli animali torturati in tutti quei luoghi chiusi all’empatia e che si cerca di occultare.

Saranno quattro le proiezioni dei documentari che hanno come scopo quello di sensibilizzare in materia di sfruttamento degli animali e di allevamenti intensivi in una società specista.
10 Luglio: “The last pig”
17 Luglio: “Cowspiracy”
31 Luglio: “The Ghosts in our machine”
7 Agosto: “Gunda”
La proiezione dei film sarà preceduta dalla visione delle 4 investigazioni LAV su tacchini, galline, polli broiler e maiali dalla serie “La Normalità del male”.

LAV Viterbo invita tutti alla visione dei quattro film per una maggiore consapevolezza dei danni causati agli animali, all’uomo e all’ambiente da scelte alimentari e sociali evitabili e modificabili in scelte più etiche.