Avviati al borgo i lavori di recupero dell’arco di Bassano in Teverina

NewTuscia – BASSANO IN TEVERINA – Continua il progetto di riqualificazione e valorizzazione del borgo antico di Bassano in Teverina che l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Alessandro Romoli, sta portando avanti con impegno fin dal primo giorno in cui si è insediata.

Sono stati infatti avviati dall’amministrazione i lavori di recupero dell’arco situato in via della stretta, da sempre una delle principali porte di accesso per chi, in tempi passati come recenti, raggiungeva il centro storico del paese risalendo la valle del Tevere. I lavori prevedono la realizzazione di un contrafforte di sostegno strutturale all’arco e la rimozione successiva di tutte le transenne e impalcature che sono lì da oltre venticinque anni.

L’amministrazione Romoli è riuscita a finanziare l’opera con fondi propri di bilancio derivanti dalla vendita di un immobile situato di fronte la Fontana Vecchia del XVI secolo, sempre nel borgo di Bassano in Teverina. L’immobile era stato precedentemente acquisito a titolo gratuito dal comune.

“Quello che l’amministrazione bassanese ha appena compiuto è un altro passo importante per la valorizzazione del borgo – ha commentato il sindaco Alessandro Romoli -. È fondamentale recuperare e preservare il patrimonio storico, artistico e culturale del paese, sia per la popolazione locale che per i turisti che scelgono di visitare Bassano in Teverina”.