Mamadou Tounkara lascia la Viterbese ed approda al Cittadella in Serie B

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – L’attaccante della Viterbese Mamadou Tounkara è stato a ceduto a titolo definitivo al Cittadella formazione veneta che milita nel campionato di Serie B ed è reduce dalla sconfitta nella finale Play-Off di Serie B con il Venezia. Un salto di qualità importante per l’attaccante gialloblù classe 1996, che approda in Serie B, dopo due stagioni in gialloblù, dove ha messo al suo attivo ben 50 presenze e ben 16 reti all’attivo.

Mamadou Tounkara , lascia la Viterbese ed approda in Serie B con il Cittadella

Con la cessione di Mamadou Tounkara la Viterbese si è privata di un grande attaccante, tale decisione è stata dettata molto probabilmente anche dal fatto che fra un anno esatto il giocatore sarebbe stato a scadenza di contratto e avrebbe andar via a parametro zero, quindi per la società gialloblù del Presidente Marco Arturo Romano, era arrivato il momento giusto di capitalizzare, per cercare di incassare delle risorse finanziarie per poterle poi investire nel mercato estivo per acquistare dei giocatori adatti al progetto tecnico e tattico del neo tecnico Alessandro Dal Canto.
C’è da rinforzare il reparto di centrocampo con l’acquisto dell’ex centrocampista del Matelica Riccardo Calcagni oltre all’attaccante Emilio Volpicelli, anche lui proveniente dal Matelica, formazione marchigiana che come matricola nel campionato di Serie C, ha stupito tutti gli addetti ai lavori conquistando un posto nei Play-Off e dando filo da torcere a formazioni molto quotate e blasonate del girone B della Serie C.
Sono ritornati in maglia gialloblù Andrea Errico, giovane trequartista classe 1999, e l’attaccante Michele Volpe, classe 1997. Entrambi dal Frosinone e tornati in maglia gialloblù, dopo un anno non particolarmente fortunato visto che hanno collezionato pochissime presenze. Nell’ambiente gialloblù si punta molto sulla loro volontà di riscatto, visto che nella stagione 2019-2020 disputarono una buona stagione, con Volpe che mise a segno ben 10 reti all’attivo, mentre Errico nel ruolo di trequartista si mise in evidenza come uomo assist mettendo a segno 2 reti.
La Viterbese partirà per il ritiro pre-campionato di Soriano nel Cimino il 25 Luglio prossimo, le sedute degli allenamenti saranno svolte nel bell’impianto di Canepina.
La società gialloblù attende con trepidazione la decisione della Lega di Serie C in merito a in quale girone dovrebbe essere inserita la Viterbese, visto il terremoto che si prevede nel campionato di serie C con l’esclusione del Chievo Verona dalla Serie B, che vedrebbe il Cosenza come probabile ripescata nel campionato di serie B in quanto società appena retrocessa dalla Serie B. In serie C la situazione è ancora più complicata con Carpi, Paganese, Sambenedettese e Novara a forte rischio esclusione in quanto bocciate dall’organo di controllo contabile della Lega Calcio “la Covisoc”.
Tra le papabili ai ripescaggi Il Latina, Il Messina che sono arrivate seconde nei rispettivi gironi di Serie D, oltre probabilmente alla Fidelis Andria, ma anche società come Arezzo e Lucchese appena retrocesse dalla Serie C puntano alla riammissione nei professionisti, ma anche qui c’è il problema che i Clubs ripescati devono versare ben Euro 300,000 alla Lega di Serie C cosa non di poco conto, oltre alle relative fideiussioni bancarie.

La Viterbese spera di essere inserita nel girone B della Serie C, ma la situazione si è però molto complicata  a causa delle molte esclusioni di diversi Club, quindi sono previsti molti colpi di scena in questa avvincente estate del calcio italiano.