Ladri ancora in azione in pieno giorno a Bassano in Teverina: l’appello del sindaco Romoli

NewTuscia – BASSANO IN TEVERINA – Ancora furti in pieno giorno a Bassano in Teverina. A darne notizia è lo stesso sindaco Alessandro Romoli nella chat whatsapp di collegamento con i suoi cittadini.

Con il pretesto di essere addetti comunali per la rete idrica, ignoti si sono introdotti nell’abitazione di un bassanese ed hanno rubato. Al momento non conosciamo l’ammontare del furto.

Il primo cittadino Alessandro Romoli raccomanda a tutti di non aprire per presunti addetti comunali che suonano e, comunque, chiamare sempre il Comune di Bassano in Teverina per avere conferme.

Questo il messaggio del sindaco Alessandro Romoli di poco fa:

“Buongiorno informo che il comune non ha mai inviato tecnici per qualsivoglia titolo o natura in alcuna casa di Bassano in Teverina. Proprio pochi minuti fa malviventi sono entrati ai danni di un nostro concittadino con la scusa di un problema alla rete idrica come incaricati del Comune . Raccomando massima attenzione e in ogni caso prima di garantire accesso alla vostra abitazione da presunti addetti comunali o altro contattare l’amministrazione comunale”.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21