Roma, Colosimo (FdI): “Denuncia Raggi su Ipab San Michele in ritardo di sette mesi”

NewTuscia – ROMA – “L’esposto in Procura presentato ieri dalla Sindaca Raggi sulla questione dell’Ipab San Michele Arcangelo ai Corridori in Borgo arriva con qualche mese di ritardo. Lo scorso 13 gennaio, infatti, ho depositato un’interrogazione in consiglio regionale chiedendo chiarimenti al presidente Zingaretti sul commissariamento e sulla gestione e sulla veridicità del bilancio presentato dall’Ente. Un’evidente dimostrazione dell’inefficienza della giunta Raggi che, malgrado abbia a disposizione un esercito di esperti e consulenti, si è accorta che qualcosa non andava nell’Ipab San Michele sette mesi dopo un semplice consigliere regionale di Fratelli d’Italia.

Non è una novità, invece, che Zingaretti non si sia neanche degnato di rispondere alle nostra domande. Del resto stiamo ancora aspettando di sapere che fine hanno fatto i soldi delle mascherine ..”. È quanto dichiara il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Chiara Colosimo.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21