Rifiuti, Astorre: “Male differenziata a Roma. Comune non vuole risolvere emergenza”

NewTuscia – ROMA – “La differenziata al 70% era una delle promesse del Campidoglio. Peccato però che su questo punto non si siano registrati passi in avanti, anzi, secondo gli ultimi dati Ispra la percentuale di differenziata a Roma è scesa ancora, arrivando al 43,8%”.

Lo scrive in un comunicato il senatore Bruno Astorre, segretario Pd Lazio.

“Questo dato – prosegue – rappresenta uno dei problemi del ciclo dei rifiuti di Roma che il Campidoglio, ancora una volta, non sembra interessato a chiudere. Il Comune continua a non trovare soluzioni definitive a questa emergenza e a trasformare le province nella pattumiera della Capitale. Così non va”, conclude Astorre