Emergenza cinghiali, Viterbo aderisce alla manifestazione Coldiretti

NewTuscia – VITERBO – Anche la città di Viterbo ha partecipato alla manifestazione organizzata da Coldiretti a Roma, in piazza Montecitorio, per richiamare l’attenzione del governo e della Regione sull’emergenza cinghiali. Questa mattina, l’assessore all’agricoltura Ludovica Salcini ha preso parte all’iniziativa che ha visto la folta partecipazione di numerosi sindaci, rappresentanti istituzionali e politici nazionali, e agricoltori.

“Abbiamo fatto sentire la nostra voce – ha spiegato l’assessore Salcini – . Fin da subito abbiamo sostenuto questa iniziativa di Coldiretti e ringraziamo il presidente nazionale Ettore Prandini per averla promossa. Noi ci siamo, a fianco degli agricoltori e dei cittadini. E insisteremo finché non arriveranno interventi fattivi, concreti e risolutivi per questa emergenza. Dalla Regione Lazio, ente che ha la competenza per quanto riguarda il nostro territorio, aspettiamo una risposta. Cosi come dal governo attendiamo provvedimenti normativi che tutelino agricoltori e cittadini da questa situazione ormai divenuta pericolosa e fuori controllo. Vediamo sempre più spesso cinghiali aggirarsi in città, nei centri urbani, nei parchi, vicino le scuole; danneggiano campi, raccolti, provocano incidenti sulle strade. L’iniziativa si sta svolgendo in tante altre città italiane – aggiunge l’assessore Salcini – segnale di un problema di carattere nazionale che deve essere quanto prima gestito e risolto”. Per il Comune di Viterbo è intervenuto anche il consigliere comunale Valter Rinaldo Merli.