Ddl Zan, Tidei (Iv): “Offese a Scalfarotto indegne, Pd condanni gesto”

NewTuscia – ROMA – “Tra i commenti ad uno dei tanti post su Facebook sul ddl Zan è spuntato quello di Rosamaria Sorge, già candidata con il Pd a Civitavecchia. Si dispensano lezioni sui diritti civili e poi si dispensano queste perle di civiltà. Le vergognose offese rivolte nei confronti di Ivan Scalfarotto e più in generale delle persone omosessuali sono indegne: il dibattito politico, anche aspro e combattivo, non può scadere a un livello simile. Mi auguro che il Pd prenda immediatamente le distanze da questo gesto macabro e chieda scusa per le parole riprovevoli di una sua dirigente”.

Lo dichiara, in una nota, la coordinatrice regionale del Lazio di Italia Viva Marietta Tidei.