Montasola e Borgorose, Carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro scoprono un lavoratore in nero ed una indebita percezione del reddito di cittadinanza

NewTuscia – RIETI – Continuano i controlli da parte del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Rieti su tutto il territorio della Provincia, per la verifica della sicurezza sui luoghi di lavoro e sulla corretta applicazione dei protocolli di sicurezza Covid 19.

In Montasola, durante un controllo presso una ditta individuale di tagliaboschi, il titolare è stato sanzionato (euro 3.600,00) per aver impiegato un “lavoratore in nero”.

In Borgorose invece, una 40enne cittadina di nazionalità rumena, veniva deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rieti, perché ometteva di comunicare la reale posizione economica del proprio nucleo familiare all’Ente Previdenziale beneficiando indebitamente del reddito di cittadinanza (per un ammontare complessivo pari a oltre settemila euro).

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21