NewTuscia – VITERBO – Serata d’ eccezione  a Viterbo per il terzo appuntamento della rassegna “Estate alla Trinità – Incontri nel Chiostro” tenutosi alla presenza di un pubblico numeroso ed attento alla Sala Mendel del complesso del Convento dei Padri Agostiniani alla Trinità.
L’ evento, incentrato sulla 7″ Sinfonia di Ludwig van Beethoven ed introdotto e guidato dal Priore degli agostiniani Padre Giuseppe Scalella, ha visto protagonista la nota pianista e musicologa Daniela Sabatini la quale, dopo aver tenuto una seguitissima prolusione sul misticismo nell’opera compositiva di Beethoven, ha  riscosso un trionfale successo con le sue splendide interpretazioni di capolavori pianistici beethoveniani quali le Sonate “Patetica” e “Al chiaro di luna” che hanno confermato la sua magistrale arte pianistica ed unicità di tocco in una simbiosi unica con il pianoforte.