Diocesi Civita Castellana. Riposo, preghiera e riflessione pastorale

Incontro di formazione permanente del Clero della Diocesi di Civita castellana con il proprio Vescovo, S. E. Rev.ma Mons. Romano Rossi

NewTuscia – CAPRAROLA – Tre intensi giorni di ascolto, riflessione, verifica e preghiera attendono il clero diocesano per l’annuale corso di aggiornamento.

 È ormai diventata una felice tradizione del Presbiterio della Diocesi di Civita Castellana, il ritrovarsi insieme nella preghiera, nella riflessione e nel discernimento negli ultimi giorni di giugno, per sviluppare la fraternità sacerdotale e consolidare l’unione di ogni presbitero con il proprio Vescovo, per riscoprire la grandezza della loro vocazione e la responsabilità di guidare il popolo di Dio affidategli.

Ora che la pandemia sembra aver allentato la presa, il presbiterio si ritrova ancora una volta insieme. Dal mattino del 28 giugno al mattino del 30 giugno si terrà a Caprarola, presso la Casa di Spiritualità Santa Teresa, un corso sulla spiritualità del prete diocesano.

Quattro meditazioni saranno tenute da don Patrizio Rota Scalabrini, della facoltà teologica dell’Italia settentrionale, sul tema: “Amerai il Signore Dio con tutto il tuo cuore”, per ricordare il primato di Dio nella vita del prete all’interno della comunità a lui affidata e l’impegno di vivere la Parola per crescere nella fede.

Altre due relazioni saranno proposte da Ernesto Preziosi, presidente emerito dell’Aci, membro dell’Istituto Toniolo sul tema: “Amerai il prossimo tuo come te stesso” a sottolineare il rapporto dei cattolici con la politica.

I relatori forniranno tracce scritte per la discussione tra i partecipanti su questi temi impegnativi e vitali.

Sono momenti fondamentali per la comunione fra il clero e l’efficacia delle proposte pastorali.

Un intenso momento di comunione per riflettere, proporre, ascoltare e comunicare esperienze di fede nell’esercizio del proprio ministero e per l’edificazione di una Chiesa veramente di popolo.