Il Reatino controllato di Carabinieri in moto

NewsTuscia – RIETI – Con l’arrivo della bella stagione e l’allentamento delle misure “anti-Covid19” il territorio della Provincia di Rieti sta tornando ad accogliere l’afflusso di numerosi turisti, soprattutto nei weekend. Ma Rieti e i territori circostanti caratterizzati da splendidi laghi e meravigliose colline e montagne, sono sempre più meta prescelta da mototuristi per una vacanza on the road o semplicemente per una gita fuori porta.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rieti potranno ora contare anche su due nuove motociclette assegnate per lo svolgimento di particolari servizi di controllo del territorio. Si tratta di due nuove Ducati Multistrada 1260, moto dalle caratteristiche particolarmente adatte al territorio reatino, che saranno impiegate per il controllo della viabilità nel capoluogo e sulle principali arterie frequentate da motociclisti, ma anche per assicurare il primo intervento in caso di bisogno.

Compiti principali dei militari motociclisti sarà quello di garantire il rispetto delle norme relative alla sicurezza stradale evitando che comportamenti scorretti possano creare pericolo agli utenti della strada, anche nel centro della città ove le moto potranno circolare con maggiore facilità, ma all’occorrenza anche effettuare scorte di viabilità e d’onore. Ricordiamo che nel corso del 2020, la sola Compagnia di Rieti, nel territorio di propria competenza, è intervenuta su 11 sinistri stradali che hanno visto coinvolti motociclisti, con 6 feriti e, purtroppo, ben 2 decessi. La raccomandazione, quindi, come sempre, è quella della massima prudenza.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21