Giovani giornalisti crescono a Capranica

NewTuscia – CAPRANICA – “A scuola di giornalismo con il progetto “Giornale di classe 2020/21” dell’I.C. Galileo Nicolini di Capranica”

 “Un bambino che legge è un adulto che pensa.

   Un bambino che scrive è un adulto che progetta”.

Questo è lo slogan che ha guidato l’iniziativa “Giornale di Classe” 2020/2021, promossa dalla divisione Digital di Arti Grafiche Boccia, e che ha visto coinvolti 100 Istituti scolastici secondari di I e II grado.

Lo scopo che si propone il progetto è quello di stimolare la capacità di scrittura e la creatività degli studenti, attraverso la realizzazione gratuita di un proprio giornale, digitale o cartaceo, sulla piattaforma di editing on-demand www.iltuogiornale.it.

L’I.C. “G. Nicolini” di Capranica ha aderito all’iniziativa ed è risultato tra le 100 scuole selezionate, su base nazionale, per la creazione e la stampa gratuita di 1000 copie di un giornale composto da 8 pagine.

La scelta della Dirigente Scolastica dell’I.C. Nicolini, Dott.ssa Maria Luisa Iaquinta, è stata quella di far partecipare e coinvolgere in un progetto comune tutti gli ordini di scuola: infanzia, primaria e secondaria di primo grado dei due plessi di Capranica e Vejano. A partire da febbraio 2021 docenti e alunni dell’Istituto hanno seguito webinar formativi condotti da Alfonso Ruffo, Direttore Editoriale del Gruppo Economy, con il contributo di autorevoli giornalisti dei principali quotidiani nazionali.

Come supporto alle attività dei docenti e degli alunni sono stati messi a disposizione video-tutorial di editing, formattazione e stampa finale.

Il giornalino realizzato con il titolo “Nicolini News”, è un prodotto graficamente accattivante, piacevole alla lettura e con spunti interessanti riguardanti il territorio locale. La distribuzione del giornalino su carta a studenti, corpo docente, genitori e istituzioni locali ha rappresentato un ulteriore contributo alla costruzione di quella identità sociale e territoriale che caratterizza l’Istituto Scolastico.

Questo a dimostrazione che quando si lavora in sinergia e per comunità di intenti si ottengono risultati che vanno oltre le previsioni, soprattutto in anno scolastico complesso come questo in corso, caratterizzato da forti limitazioni dovute alla pandemia. A conclusione del progetto, grande apprezzamento per il lavoro svolto da docenti e alunni è stata espresso dalla Dirigente M.L. Iaquinta, dichiarandosi sempre molto disponibile a favorire lo svolgimento di attività culturalmente ricche e innovative che mirano alla crescita formativa di tutti gli studenti, nessuno escluso.