Violenza al centro, Arena: “Stiamo intervenendo, pochi casi ma che non devono accadere”

Continua a tenere banco il tema della violenza nel centro storico e, con essa, anche la preoccupazione dei cittadini viterbesi. E’ dunque intervenuto ai nostri microfoni il sindaco Giovanni Arena, il quale ha espresso la propria opinione a riguardo:

” In virtù dei recenti episodi, è una ventina di giorni circa che con il prefetto abbiamo deciso che ci sarà un presidio fisso al Sacrario da parte delle forze dell’ordine. Grazie al dispiegamento di queste, che ringrazio, siamo sempre riusciti ad individuare i responsabili di ogni episodio riuscendo, così, a denunciarli. Purtroppo è un fatto di carattere sociale comune a molte città italiane, anzi, sotto questo punto di vista Viterbo è una delle più tranquille ed infatti i casi non sono molti, ma comunque non devono accadere; con i social ed i media è ovvio che questi episodi vengano amplificati e, dunque, notati di più. Ahimè ci sono realtà di persone, viterbesi e non, che devono integrarsi in quello che è il tessuto sociale odierno, questo sicuramente è un’aspetto preoccupante su questo punto di vista. Da parte nostra stiamo cercando di sensibilizzare certi argomenti e permettere l’integrazione di tutti attraverso interventi mirati, con dei punti adibiti a ciò. Come è ovvio che sia, serve la collaborazione di tutti. Abbiamo già fatto un grande passo in avanti riqualificando Prato Giardino, riuscendolo a far ripopolare dalle famiglie. Ringrazio ancora il prefetto e le forze dell’ordine, che stanno svolgendo un grande lavoro.”