Trasportava pesce non tracciato: 3.500 euro di multa

NewTuscia – CELLERE – I Carabinieri della Stazione di Cellere unitamente al personale della ASL dipartimento di prevenzione del servizio veterinario, hanno sottoposto ad ispezione un furgone con

dotto da un uomo originario di Civitavecchia, che conteneva 25 kg di pesce non tracciato dal punto di vista sanitario e tenuto in modo non conforme che il soggetto tentava di vendere.

I Carabinieri della Stazione di Cellere unitamente al personale della ASL lo hanno dunque sequestrato ed avviato alla distruzione ed hanno elevato al soggetto 3.500 euro di sanzione amministrativa.