Fratelli d’Italia, l’Onda Tricolore contro le mafie arriva a Tarquinia

NewTuscia – TARQUINIA – L’onda tricolore contro le mafie passa anche nella Tuscia e sabato 19 giugno farà tappa a Tarquinia.

L’iniziativa, a cura dei dipartimenti Tutela Vittime e Legalità e Sicurezza di Fratelli d’Italia, ha preso il via dal  NordOvest lo scorso 5 giugno e, dopo numerose tappe intermedie in varie regioni, raggiungerà la Sicilia il prossimo 19 luglio, in concomitanza con le celebrazioni della strage di via d’Amelio.

La mobilitazione nazionale, proprio come un’onda, attraverserà l’Italia con lo scopo di commemorare il sacrificio dei martiri delle mafie, di cui sono simbolo i giudici Falcone e Borsellino.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare, soprattutto i più giovani, su un pericolo troppo spesso sottovalutato, quello delle mafie, alle quali Fdi lancia il messaggio “Contro le mafie abbattiamo il silenzio” .

Un muro sfondato da una breccia tricolore è la rappresentazione visiva della campagna con la quale si vuole riaffermare il potere della libertà e della democrazia contro infiltrazioni criminali che danneggiano il tessuto sociale e quello economico.

Sabato 19 giugno, dalle 9 alle 12,30, la staffetta contro la criminalità organizzata arriverà a Tarquinia, al Lungomare dei Tirreni.

Sempre sabato, ma dalle 10 alle 12,30,  Fratelli d’Italia sarà di nuovo in piazza per il tesseramento a Vitorchiano.

Nel gazebo presente in Piazza Umberto I, sotto le mura, sarà possibile sottoscrivere la propria adesione al partito di Giorgia Meloni, entrando così a far parte della comunità, sempre più numerosa, della destra italiana.

 

Massimo Giampieri
Coordinatore provinciale Fratelli d’Italia

 Vincenzo Fini
Responsabile provinciale Organizzazione