Presentazione del libro “La Befana di Latera sòna e canta”

La Befana di Latera sòna e canta. Racconti, suoni e immagini”

Una raccolta di storie e immagini dedicate alla Befana laterese

NewTuscia – LATERA – Sabato 19 giugno, ore 17:00, presso il giardino del Museo della terra di Latera verrà presentato al pubblico il volume “La Befana di Latera sòna e canta. Racconti, suoni e immagini” di Marco D’Aureli e Simona Soprano, per i tipi dell’editore Davide Ghaleb. Il libro è ospitato nella collana “La banda del racconto”, una ricca collezione di testi frutto dell’applicazione di una metodica di documentazione e restituzione dei patrimoni narrativi che ha trovato nell’istituzione del master Unitus per “Narratori di comunità” la sua consacrazione. Padrini dell’evento due amici storici del museo di Latera: Antonello Ricci, condirettore della collana, e l’antropologo Marcello Arduini, che dialogheranno con gli autori.

La Befana di Latera sòna e canta”, frutto di una ricerca sul campo pluriennale, mette in dialogo ricordi e storie da una parte, e immagini dall’altra. Storie che sono state narrate in parte da chi le ha vissute, in parte da persone alle quali queste sono giunte in modo diretto o per sentito dire. Ne emerge una grande narrazione collettiva, fatta di racconti che passano di bocca in bocca e diventano vero e proprio patrimonio condiviso.

Il volume si apre con una introduzione tesa a contestualizzare la Befanata e a fornire chiavi di lettura per una sua comprensione in relazione a certi snodi particolarmente significativi, come ad esempio il ricambio generazionale, e l’idea di tradizione che sottende simili pratiche.

Seguono i frammenti di racconti, affidati alle voci dei protagonisti che nel corso degli anni si sono avvicendati nell’organizzare e nell’animare la festa, e le immagini, che coprono anch’esse un arco di tempo pluridecennale. La terza sezione offre uno spaccato del paesaggio sonoro che caratterizza la Befanata. Rinunciare alla componente sonora della festa sarebbe stata una perdita troppo grande, per questo – tramite dei QR code inseriti nelle pagine interne del volume – si è scelto di rendere fruibile l’ascolto di canti e musiche tradizionali eseguite durante la questua del 5 gennaio.

La presentazione sarà anche l’occasione per ascoltare dal vivo, eseguiti dai musicisti lateresi, i brani che arricchiscono e completano il volume, reperibili sul canale youtube del museo. Segue una raccolta di documenti d’epoca, tra cui locandine, inviti e materiale promozionale che testimonia di alcune uscite della Befana dal paese per partecipare a rassegne svoltesi in area toscana. Chiude il volume la postfazione della narratrice di comunità e coautrice Simona Soprano, che ha collaborato alla realizzazione della ricerca e alla documentazione fotografica.

Appuntamento alle ore 17.00, ingresso libero.

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto della vigente normativa anti Covid-19.