NewTuscia –  VITERBO – Venerdì 11 giugno 2021 con la cerimonia di premiazione e chiusura, presieduta dal Comandante della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare e dell’Aeroporto di Viterbo, Col Pilota Sandro Cascino, si sono conclusi i Ludi Sportivi 2021 della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare – Trofeo Aviere Scelto Giulia Incisa della Rocchetta.

Alla cerimonia erano presenti tra gli altri, il Col. Vito Conserva, Vice Comandante della Scuola Marescialli e Comandante dei Corsi, il Gen. Roberto Bordo, Presidente della locale Associazione Arma Aeronautica, il Generale di Brig. Giann i Amodio, già Comandante del Centro Sportivo di Vigna di Valle, il Ten. Col. Adelio Roviti, Direttore del Museo Storico di Vigna di Valle, il Generale di Brigata Maurizio Casciani, ed il Sig. Ottaviano Incisa della Rocchetta, padre della compianta Giulia.

I Ludi 2021 hanno visto trionfare la rappresentativa del 2° anno, Corso Chiron 2°, che ha avuto la meglio sui colleghi del 1° anno, Corso Deimos 2°, dopo una settimana di intense e divertenti sfide sportive; nello specifico il Corso Chiron 2° si è aggiudicato le gare di volley maschile e femminile e la staffetta di nuoto 10 x 50 metri crawl mista mentre  il corso Deimos 2° ha trionfato nelle gare di basket e nella staffetta di corsa piana 10 x 200 metri mista.

La manifestazione, seppur svolta in maniera ridotta rispetto al passato a causa delle restrizioni COVID ancora vigenti, da una parte ha rappresentato un altro importante tassello per un prossimo e definitivo ritorno alla normal

ità dall’altra ha fatto emergere il forte spirito di corpo che contraddistingue questi giovani in uniforme oltre ad una significativa inclinazione verso l’attività fisica, lo sport ed i profondi valori che esso promana, da sempre in possesso degli uomini e delle donne della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare.

Lo spirito di corpo è stato anche al centro del discorso conclusivo del Comandante Col. Cascino che, dopo aver salutato le autorità intervenute ed aver ringraziato tutti coloro che si sono adoperati a qualsiasi titolo per il buon andamento della manifestazione, si è rivolto ai partecipanti ai Ludi con queste parole: “bravi, ci avete fatto divertire e di questo vi ringrazio; siete stati bravi perché in grado di cogliere gli aspetti salienti di questa settimana: la ripartenza, lo stare insieme, il dare lustro ai vostri colori. Portatevi a casa quei momenti vissuti insieme, quella sensazione di unità. L’unione fa la forza; in quei frangenti eravate un gruppo unito e potevate fare tutto, vi sarebbe riuscito tutto; questo è lo spirito di corpo che lo sport ci insegna”.

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comandante delle Scuole dell’A.M. e della terza Regione Aerea; il reparto ricopre una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione; dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, assicura la fornitura dei Servizi della Navigazione Aerea e garantisce, in accordo a quanto previsto nei piani operativi di settore, l’efficienza delle installazioni aeroportuali funzionali all’attività di volo.