Controlli dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro

NewTuscia – RIETI – Controlli serrati nel corso della settimana da parte del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Rieti su tutto il territorio della Provincia, per la verifica della corretta applicazione dei protocolli di sicurezza Covid 19 sui luoghi di lavoro.

Le verifiche effettuate in aziende e cantieri, hanno permesso di verificare alcune violazioni. Nello specifico:

In Ascrea e Amatrice, i militari dell’Ispettorato unitamente alle Stazioni Carabinieri territorialmente competenti e dei militari del Reparto Operativo, hanno elevato sanzioni amministrative per un importo pari a € 400,00 ciascuno, i responsabili di due ditte per la mancata adozione di misure di informazione e prevenzione sul rischio epidemiologico. Il titolare della Ditta di Amatrice, durante il controllo del cantiere, è risultato altresì aver allestito non correttamente in tutte le sue parti un ponteggio e per tale motivo, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rieti con un’ulteriore ammenda di € 1.400,00.

Dagli ulteriori controlli da parte del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro eseguiti sempre con la collaborazione delle competenti Stazioni Carabinieri, è emerso che:

  • a Colli sul Velino, l’Amministratore Unico di una società è stato denunciato in stato di libertà e multato della somma di € 600,00, per aver tenuto in pessime condizioni igieniche i locali spogliatoi, docce, servizi igienici e locali di refezione messi a disposizione ai lavoratori dipendenti;
  • ad Ascrea, l’Amministratore Unico di una ditta è stato denunciato in stato di libertà per aver allestito un cantiere stradale avendo omesso di apporre la prevista segnaletica; allo stesso è stata altresì elevata ammenda per complessivi 1.780,00;
  • infine in Borgorose, sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi € 5.600,00 per aver impiegato lavoratori “in nero” con conseguente sospensione dell’attività imprenditoriale.