Ronciglione, Panunzi (Pd): “Continua il potenziamento della casa della salute Sant’Anna”

NewTuscia – RONCIGLIONE – Riceviamo e pubblichiamo.
“Continua il potenziamento della casa della salute Sant’Anna a Ronciglione”. Lo afferma il vice presidente della X commissione Enrico Panunzi che, questa mattina, ha visitato la struttura con l’assessore regionale alla sanità e all’integrazione sociosanitaria Alessio D’Amato, il direttore generale dell’Asl di Viterbo Daniela Donetti e il sindaco Mario Mengoni.
Durante il sopralluogo sono state evidenziate due priorità: la realizzazione di un’elisuperficie con un finanziamento regionale per il rafforzamento del servizio di emergenza e l’assegnazione di una seconda ambulanza per garantire un servizio H24. Il consigliere regionale del Pd Panunzi e l’assessore regionale D’Amato hanno poi evidenziato la possibilità di far effettuare uno studio finalizzato alla conversione in ospedale di comunità.
“La superficie dell’elisoccorso e la seconda postazione dell’ambulanza sono due obiettivi che vogliamo raggiungere quanto prima – prosegue Panunzi -.
Ringrazio l’assessore D’Amato per aver accolto il mio invito a venire a Ronciglione e a verificare la vitalità del Sant’Anna, che rappresenta un importante punto di riferimento per questa parte della provincia, garantendo standard di assistenza elevati alle persone. Durante il sopralluogo è stato inoltre fatto il punto della situazione degli interventi in corso e di quelli già programmati, quali l’apertura del centro odontoiatrico, del centro di fisiopatologia dello sport e della dermatologia territoriale – centro diagnosi e prevenzione melanoma, che arricchiranno e completeranno l’offerta di attività specialistiche della struttura.
La Regione Lazio e l’Asl di Viterbo, con il Comune di Montefiascone, dimostrano quindi un interessamento concreto, attraverso investimenti per interventi sul complesso e sul miglioramento delle strumentazioni e delle tecnologie, confermando il valore sociale e il ruolo strategico della casa della salute”.