Nostra intervista al consigliere regionale Enrico Panunzi

Alta Velocità ad Orte, opere  del Piano di Ripresa e Resilienza nel Lazio, inaugurazione Polo della Cultura presso ex Ospedale degli Infermi di Viterbo

Stefano Stefanini

NewTuscia – VITERBO – Un’ intervista a 360 gradi quella con l’on. Enrico Panunzi, vice presidente della Commissione Urbanistica, Casa e Rifiuti  Consiglio regionale del Lazio, condotta da chi scrive e dal collega Gaetano Alaimo in onda questo pomeriggio sugli schermi di Teleorte e visibile su www. teleorte.itwww.newtuscia.it .

Molti gli argomenti approfonditi con il consigliere regionale, eletto per il PD nel collegio della Tuscia: l’ottenimento della fermata dell’Alta Velocità ad Orte dal 13 giugno prossimo, le opere  pubbliche eseguibili nel Lazio e nella Tuscia rientranti nel  Piano di Ripresa e Resilienza della Regione Lazio, i Fondi Strutturali Europei da impiegare sul territorio per coadiuvare il PNRR, gli effetti della se

Prossima sentenza del TAR del Lazio ( ricorso delle Associazioni ambientaliste e del comune di Tarquinia sul tracciato che deturperebbe la Valle del Mignone) sui lavori di ultimazione della Superstrada Mestre-Ravenna-Orte-Viterbo-Civitavecchia,  la Riapertura delle attività economiche ed il buon andamento delle vaccinazioni anti COVID nella nostra regione.

Viterbo: complesso dell’Ospedale Grande degli Infermi e Loggia, Palazzo dei Papi e Cattedrale di Viterbo vista dalla Valle di Faul.

Parleremo della la prossima inaugurazione del Polo Culturale di Viterbo,  presso le strutture dell’ex Ospedale Grande degli Infermi ( ove verranno ubicate la Sovrintendenza dei Beni Culturali ed Artistici e  molte strutture culturali, museali e archivistiche) d’intesa tra regione e comune di Viterbo,  on la prossima apertura di una struttura a servizio dell’Universita della Tuscia presso la struttura di San Simone (Ex Convento – Monastero – Ospedale di San Simeone e Giuda) proposte per il riavvio della realizzazione  della Casa della Salute di Orte ( convenzione tra comune di Orte e ASL Viterbo su terreni e fabbricati da ultimare) l’occupazione giovanile con il Bando della Regione Lazio per la ricerca di soggetti attuatori del “Piano garanzia Giovani”.