NewTuscia – VITERBO – I coordinatori provinciali di Italia Viva, Maria Cristina Rosa e Felice Casini, nell’ambito dell’organizzazione territoriale del partito all’interno della provincia di Viterbo, nominano per il Comune di Civita Castellana Pamela Zocco e Mirko Rossi in qualità di coordinatori cittadini.

Pamela Zocco, 36 anni, dopo aver conseguito il Diploma Tecnico Commerciale (AFM – Istituto Tecnico Economico) inizia a lavorare nel 2006 presso una tipografia locale come operaio, dove si trova tuttora. Fervida sostenitrice dei diritti dei lavoratori, si è distinta negli anni sul territorio per il suo impegno in ambito sociale. Famiglia e lavoro sono i punti principali sui quali si basa la sua attività politica.

Mirko Rossi, 35 anni, in Italia Viva sin dalla nascita del partito, è Dottore Magistrale in Economia e Commercio presso le Università de La Sapienza (Laurea Triennale in Banca, Assicurazioni e Mercati Finanziari) e La Tuscia (Laurea Magistrale in Marketing e Qualità). Dopo diverse esperienze lavorative e aver vissuto un anno a Londra per perfezionare l’inglese, nel 2014 viene assunto in Poste Italiane, per la quale lavora da sette anni. Partito dall’Ufficio Postale, dopo aver fatto la necessaria gavetta viene spostato in sede centrale a Roma dove lavora analizzando dati e realizzando strategie a stretto contatto con i manager di Mercato Privati. Attualmente è uno specialista in AFC per Postepay, dove sta seguendo e lavorando la nascita del progetto Energy. Civitonico da parte materna, ha trascorso larga parte della sua vita a Civita Castellana, dove ha conseguito il diploma presso il Liceo Scientifico e contribuito allo sviluppo di diverse attività sociali ed economiche all’interno della città.

A queste nomine, che rappresentano solo il primo passo verso una maggiore capillarità di Italia Viva sul territorio della provincia di Viterbo, seguirà la richiesta di un incontro con il sindaco Luca Giampieri, con il quale vogliamo discutere riguardo alle aspettative sul suo programma e al quale vogliamo portare le richieste dei cittadini e una serie di proposte e progetti che riteniamo sia utili, sia necessari, per lo sviluppo del tessuto socio-economico della città, oltre che presentarci e portargli i nostri migliori auguri.