Sindaco Arena: “Cordoglio per la scomparsa di Iolanda Mari”

NewTuscia – VITERBO – Se ne è andata Iolanda Mari. Una signora di altri tempi, amata da tanti viterbesi, ancor di più dagli abitanti del quartiere dove ha sempre vissuto, Pianoscarano. Una donna molto conosciuta anche per essere stata la moglie di Luigi Malè, un’eccellenza sportiva della nostra città. Giggetto Malè, il pugile professionista, campione italiano dei pesi leggeri alla fine degli anni ’40.
Uno sportivo tanto amato a cui l’amministrazione comunale, guidata dall’allora sindaco Gabbianelli, decise di dedicare il palazzetto dello sport della nostra città. Ricordo molto bene quel giorno. Era il 2005, ero assessore e partecipai alla cerimonia di intitolazione. Da allora a Viterbo esiste il Palamalè. Ho ancora in mente quando Luigi Malè ci faceva lezione di boxe a casa della famiglia Zanobi, dove c’era una piccola palestra.
Conoscevo bene anche la signora Iolanda e mi è molto dispiaciuto apprendere la notizia della sua scomparsa. Alle figlie Daniela e Anna e a tutti i suoi familiari le mie sentite condoglianze.
Giovanni Maria Arena 
Sindaco di Viterbo