Real Fabrica di Roma C5 spegne nove candeline

NewTuscia – FABRICA DI ROMA – Il Real Fabrica di Roma C5 spegne nove candeline e si accinge ad iniziare il percorso che lo condurrà, nella prossima stagione, al decimo anno di attività.Sono stati nove anni di grande crescita. E questo, crediamo, sia inopinabile alla luce dei risultati ottenuti.
A volte abbiamo fatto peggio, altre molto meglio. Abbiamo ottenuto grandi successi e sofferto per cocenti delusioni: è il grande gioco della vita, non soltanto dello sport.
Quel che passiamo affermare con certezza, tuttavia, è che in ogni caso – in tutti questi anni, in tutte le nostre iniziative, in tutte le partite disputate – abbiamo messo cuore e anima a disposizione di Fabrica e dei suoi cittadinə.
Nato nel 2012, questo club ha vinto una coppa di serie D, un campionato di serie C2 e una coppa Italia di serie C1.  Abbiamo fondato la prima scuola calcio a 5 della storia del Viterbese, ottenuto l’affiliazione alla SS Lazio C5, formato giovani del posto divenuti allenatori FIGC (al Real Fabrica si allena soltanto con il patentino, è bene che lo sappiate), acquistato un defibrillatore grazie a una cena sociale e formato dirigenti con corsi BLSD.Siamo riusciti a raggiungere due campionati nazionali (serie B e U19) e ad avere una squadra per ogni categoria esistente del settore giovanile. Abbiamo costruito un nuovo campo di calcio a 5 e, nella prossima stagione, giocheremo nel nuovo Palasport.Crediamo alla bellezza dei nostri sogni. Per questo, oggi, presentiamo il nostro nuovo stemma disegnato da Jakub Walczak, che ringraziamo.
Un logo meraviglioso che ci accompagnerà negli a venire.
Queste le parole del presidente Roberto Rossi:
“Oggi il Real Fabrica compie 9 anni e da domani inizierà il suo cammino verso il suo 10° anno di attività.Siamo alla soglia di un nuovo inizio, dobbiamo lasciarci alle spalle questo anno e mezzo, dove il covid l’ha fatta da padrone. È per questo che abbiamo deciso di rinnovare il logo del Real Fabrica: abbiamo voluto dare un segnale forte a tutti i nostri tifosi sostenitori e tesserati: e come farlo se non attraverso il restyling del nostro logo identificativo?Non è l’unica novità, vi sveleremo presto cosa abbiamo in serbo per voi. Siamo rimasti uniti come una vera famiglia e da vera famiglia ci riprenderemo tutti i nostri abbracci, le nostre emozioni. Torneremo a sognare in grande più forte che mai.”