Fondazione Carivit: finanziamenti per progetti di carattere non commerciale

NewTuscia – VITERBO – La Fondazione Carivit, per il perseguimento dei propri fini istituzionali volti al sostegno di attività di utilità sociale, ha stabilito di finanziare per l’esercizio 2021 progetti, iniziative o attività di carattere non commerciale ideate e realizzate da terzi sul territorio della provincia di Viterbo.

L’obiettivo è quello di sostenere  la realizzazione di  servizi di prossimità,  in grado di risultare sostenibili nel tempo,  attraverso attività  a carattere  socio-sanitario.

Per questo sono  messe a disposizione  mediante il Bando  di Concorso “Welfare di Comunità” risorse   pari a € 70.000,00 con importo massimo assegnabile per singolo intervento non superiore a   €  7.000,00.

Il finanziamento richiesto, in aderenza al principio di sussidiarietà proprio  dell’operare dell’intervento della Fondazione, non potrà superare il 50%  dell’importo previsto per la realizzazione dell’iniziativa medesima, fermo restando l’importo massimo assegnabile per ogni singolo intervento.

Saranno privilegiati interventi e servizi sociali destinati a rimuovere o superare  situazioni di bisogno e difficoltà  a favore di coloro che vivono una condizione di fragilità: anziani, diversamente abili, minori e giovani in difficoltà emarginati e persone a rischio anche con attività di difesa della salute pubblica nel territorio. Tenuto conto dell’obiettivo di valorizzare le  espressioni del Terzo Settore e della collettività nelle aree interessate dagli interventi,  sono preferiti progetti proposti da una rete di partenariato a cui partecipano almeno tre soggetti di cui due almeno del Terzo settore. Qualora partecipi un ente locale o altri enti pubblici questi possono aderire come capofila assicurando il cofinanziamento  quota parte del progetto con risorse economiche proprie.

SOGGETTI AMMESSI

Il  bando invita alla presentazione di progetti tutti i soggetti ammissibili al contributo come indicati   all’art. 4 commi 1, 2 e 3 del  Regolamento di erogazione dell’Ente . Anche nel caso di progetti proposti da una rete di partenariato tutti i componenti della rete devono risultare ammissibili al contributo della Fondazione Carivit.

ESCLUSIONI

Sono esclusi dalla partecipazione tutti i soggetti di cui all’art. 4 comma 4 del medesimo Regolamento.

Qualora il soggetto richiedente sia già risultato assegnatario per l’anno 2021 di altro contributo a valere su altri bandi di concorso della Fondazione, la richiesta presentata ai sensi del presente bando non sarà ritenuta ammissibile; analoga esclusione vige anche laddove tale assegnazione riguardi un partner della rete di partenariato. Nel caso di progetti proposti da una rete di partenariato ciascun partner non potrà partecipare, pena l’esclusione di tutti i progetti in cui esso è presente, ad altri progetti a valere sul presente bando.

Gli interessati potranno presentare la domanda di contributo solo a mezzo PEC all’indirizzo:  fondazionecarivit@postecert.it, con oggetto: “Domanda di contributo  bando Welfare di Comunità 2021”  entro il 21 giugno 2021.

Tutta la documentazione dovrà essere contenuta in un unico file, pena l’esclusione della domanda dall’istruttoria.

Il testo integrale del bando di concorso e la modulistica necessaria per l’esatta compilazione delle domande è disponibile sul sito internet della Fondazione Carivit www.fondazionecarivit.it

IL PRESIDENTE

dott. Marco Lazzari