“Passeggiando nel passato” a Villa San Giovanni in Tuscia

NewTuscia – VILLA SAN GIOVANNI IN TUSCIA – Domenica 23 maggio l’Associazione scientifico-culturale “Antiqua Tellus-Centro Studi Mons. Simone Medichini” organizza l’evento “Passeggiando nel passato”, una passeggiata archeologica alla scoperta delle necropoli rupestri etrusche del territorio di Villa San Giovanni in Tuscia e di Blera, Grottone Martarello, zona di Grotta Pinta, Casetta, costone nord lungo il  fosso Riocanale e Ponton Graziolo.

Il percorso si snoda tra antichi sentieri, magnifici sepolcri etruschi, piazzette funerarie, una suggestiva via cava, il tutto immerso in aree boscose e valloni tufacei di rara bellezza. Durante il cammino sarà illustrata la storia delle necropoli etrusche rupestri di Villa San Giovanni in Tuscia e di Blera, e la loro riscoperta dalla fine del XIX secolo. Al termine della passeggiata ci sarà la degustazione all’aperto di dolci tipici locali e aperitivo, offerti dall’Associazione a tutti i partecipanti.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto di studio “Nuova Carta Archeologica del Territorio di Villa San Giovanni in Tuscia”, avviato nel febbraio scorso dall’Associazione, ed ha lo scopo di promuovere la conoscenza storico-archeologica del territorio del paese.

La passeggiata è aperta a tutti, ma chi non è socio dell’Associazione dovrà sottoscrivere una tessera giornaliera prima della partenza (euro 4,oo).

Ritrovo alle ore 8.30 in piazza Savoia, partenza alle ore 8.45, rientro in paese verso le ore 12.30,  a seguire degustazione e aperitivo.

Prenotazione obbligatoria entro sabato 22 maggio, scrivendo una mail a antiquatellus@email.it

Per maggiori informazioni inviare una mail all’indirizzo sopra indicato, o visitare la pagina Facebook “Antiqua Tellus”.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle misure antiCovid-19 ancora in vigore (mascherina obbligatoria e distanziamento tra i partecipanti).

 

Micaela Merlino