Covid: Bianchini, nella maggioranza di governo c’è chi s’è battuto per la riapertura del settore Horeca

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo.

«Registriamo che il Governo del chiusurista Speranza ha scelto di penalizzare per altre due settimane bar, cocktail bar, ristoranti, pub e pizzerie senza tavoli all’aperto, che non lavorano dall’ottobre del 2020. Allo stesso tempo, però, prendiamo atto che all’interno della maggioranza, rispondendo alle pressioni e alle richieste di MIO Italia e del comparto dell’ospitalità a tavola, il senatore Salvini è riuscito a far modificare in meglio, dal Consiglio dei ministri, quanto stabilito precedentemente dalla Cabina di regia, con l’apertura dei locali al chiuso dal 1º giugno fino alle 23 e non più alle 18. Così, di fatto, dopo mesi di proteste di piazza e di confronti istituzionali, MIO Italia può rivendicare con soddisfazione la ripartenza completa, e a pieno regime, del settore Horeca in tutte le sue articolazioni, con una data certa».

Lo ha dichiarato Paolo Bianchini, presidente di MIO ItaliaMovimento Imprese Ospitalità.