Coprifuoco spostato alle 23 da mercoledì

NewTuscia – VITERBO – Cambiano le regole per il contrasto al Covid; il coprifuoco sarà sostato alle 23 da mercoledì per poi arrivare ad abolirlo del tutto il 21 giugno. Il Consiglio dei Ministri ha approvato il nuovo decreto dopo la cabina di regia presieduta da Draghi.

Ci si arriverà per gradi, il 7 giugno sarà spostato a mezza notte e il 21 abolito.

Sono state anticipate poi le date delle riaperture di alcuni settori.

Il calendario.

  • 22 maggio: mercati e centri commerciali, gallerie e parchi commerciali, impianti di risalita in montagna
  • la proposta di anticipare al 24 maggio la riapertura delle palestre e a partire dal 1 luglio di piscine al chiuso e i centri benessere
  • 1 giugno: ristoranti e i bar potranno aprire a pranzo e a cena anche al chiuso
  • 15 giugno: parchi tematici e di divertimento, il festeggiamento di matrimoni e le feste, comprese quelle dopo cerimonie civili e religiose anche al chiuso. Agli ospiti sarà richiesto il pass e il Cts avvierà ulteriori approfondimenti sul numero massimo degli invitati. Il green pass potrebbe essere rilasciato anche solo dopo la prima dose di vaccino, non attendendo dunque il completamento dell’intero ciclo. Si valuta anche di allungare oltre i sei mesi la scadenza del pass.
  • 1 luglio: sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, le attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi; corsi di formazione pubblici e privati torneranno in presenza

Restano rigorosamente sospese le attività in sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso.