Ecosantagata, altro 3-1 alla Lazio e i playoff continuano

NewTuscia – ROMA – Missione compiuta per l’Ecosantagata Civita Castellana, che al pala Luiss di Roma supera con un altro 3-1 la Lazio e prosegue il suo cammino nei playoff promozione di serie B.

Ancora senza l’infortunato Pollicino, coach Beltrame si affida a capitan Buzzelli opposto, Leoni alzatore, Ferrini e Pasquini schiacciatori, Diouf, Antonini, Buzzao e Stoppelli in continua rotazione come centrali.

A soli tre giorni di distanza dallo spettacolo della partita d’andata, il match di ritorno comincia esattamente da dove si era rimasti: battaglia punto a punto, con scambi lunghi e tante difese importanti. L’Ecosantagata riesce a strappare un set point sul 23-24, ma la Lazio trova la forza di reagire e non solo pareggia i conti, ma va anche a vincere il game col punteggio di 26-24.

Secondo set con l’Ecosantagata che parte meglio, approfitta di una breve fase di blackout della Lazio e si porta in vantaggio di 5 punti. I padroni di casa faticano a rientrare, ma dopo aver scavallato la metà del set infilano un break micidiale, trascinati dalle difese di Fornaro e gli attacchi di Mestriner, andando a riprendere l’Ecosantagata. Time-out provvidenziale di mister Beltrame, che permette a Civita Castellana di riordinare le idee ritrovare il giusto ritmo, andando a chiudere il set sul 25-22 in proprio favore.

Tanti errori in apertura di terzo parziale, ma la squadra che ne commette di meno è l’Ecosantagata, che riprende un piccolo margine di vantaggio esattamente come nel set precedente. Ancora una volta la Lazio tenta di rifarsi sotto, senza però mai riuscire a chiudere il gap. Trascinata dalla solidità di Pasquini e dagli attacchi di Ferrini e Buzzelli, l’Ecosantagata vince il set 25-20 e si assicura così il passaggio alla prossima fase di playoff.

A qualificazione archiviata, nel quarto set mister Beltrame chiama in campo Gemma al palleggio, Scopetti opposto, Rus schiacciatore e Mezzanotte libero, per dare minutaggio ai giovani e concedere un po’ di riposo ai titolari. Stessa scelta della coach laziale Di Vanno. I ritmi, come comprensibile, rallentano, ma i ragazzi di Civita Castellana continuano a condurre le danze. Dalla panchina a set in corso c’è spazio anche per Deleo e il risultato non cambia: l’Ecosantagata vince 25-20 e chiude il match sul 3-1.

Il prossimo ostacolo per l’Ecosantagata Civita Castellana è ora la Fenice di Roma, che ha eliminato la Sir Safety Monini Perugia. Gara d’andata mercoledì al Palasmargiassi.

LAZIO – ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA 1-3 (26-24; 22-25; 20-25; 20-25)

 

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21