TPL, Panunzi (Pd): “Bene l’attivazione del nuovo bus sperimentale sulla Roma-Capranica”

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo.

“Bene il nuovo bus sperimentale per i pendolari della linea Roma-Capranica”. Lo afferma il consigliere regionale del Pd Enrico Panunzi, dopo la comunicazione data dall’assessore alla mobilità della Regione Lazio Mauro Alessandri dell’istituzione di una corsa dal 10 maggio. Il pullman partirà alle ore 4,30 dal piazzale della stazione di Capranica-Sutri e arriverà a Roma Ostiense alle ore 6,14. “Si tratta solo di un primo passo – prosegue il vice presidente della X commissione -.

I sindaci dei comuni compresi nella tratta avevano richiesto di aggiungere, al mattino presto, un treno con partenza da Capranica per Roma. Ferrovie dello Stato ha sottolineato, in una lettera indirizzata all’assessorato, le attuali criticità della linea ferroviaria in termini strutturali e di costi, che non rendono al momento possibile l’istituzione di un nuovo convoglio. Si è quindi deciso in questa fase di attivare il pullman, per comprendere quanti sono gli utenti che possono effettivamente beneficiare della corsa e per arrivare poi a una soluzione definitiva: quella su ferro.

Ringrazio Alessandri, che sta seguendo la questione e si è fatto portavoce con Ferrovie dello Stato delle istanze di questa fascia di territorio, tra le due province di Viterbo e Roma. Ho portato, infine, all’attenzione dell’assessore la necessità di avere tra le fermate della linea Oriolo Romano, ricevendo ampie rassicurazioni che sarà inserita entro pochi giorni dall’inizio del servizio”.