Alitalia: Fdi, regione Lazio non stia a guardare e contribuisca al suo rilancio

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo.

“Siamo vicini ai lavoratori di Alitalia fortemente preoccupati per il futuro della nostra compagnia di bandiera alle prese con una crisi industriale che sembra non conoscere mai la parola fine. Il loro futuro , alla luce del progetto in atto che prevede un forte ridimensionamento sia in termini di posti di lavoro che come flotta aerea e che farebbe di Alitalia una compagnia non più nazionale, ma territoriale, appare quanto mai precario e incerto. Alitalia rischia di scomparire, e con essa migliaia di posti di lavoro, senza pensare che l’Italia perderebbe un asset strategico fondamentale.

La Regione Lazio, direttamente interessata dalle ricadute sul territorio che potrebbe avere una compagnia di bandiera ridotta ai minimi termini, non può stare a guardare  e deve fare sentire la sua voce. Per questo abbiamo presentato una mozione dove chiediamo al presidente Zingaretti di valutare con le autorità competenti nazionali, se necessario anche in deroga alla normativa prevista in materia, la possibilità di un impegno concreto della Regione Lazio attraverso la partecipazione al capitale sociale della compagnia di bandiera con una propria quota, dando così  un importante quanto significativo contributo per il  suo rilancio.” Lo dichiarano i consiglieri regionali di Fdi.