Una Viterbese già mentalmente in vacanza chiude il campionato perdendo 2-0 a Teramo

Maurizio Fiorani

NewTuscia – TERAMO – Una partita ormai senza significato per la Viterbese che ormai ha raggiunto la salvezza non aveva più  niente da chiedere a questo torneo e che è scesa in campo con una formazione ampiamente rimaneggiata.
Il Teramo invece è partito subito forte ed è passato in vantaggio con Ilari in avvio di partita al 7° per poi raddoppiare con Bombagi al 21° su calcio
di rigore, per poi limitarsi a controllare la partita.  La Viterbese nel primo tempo non è mai pervenuta in area di rigore ospite.
Il Teramo ha quindi avuto sempre in pugno la partita contro una formazione quella gialloblù  apparsa remissiva e con la mente già rivolta   alla prossima stagione.  La partita si conclusa con il risultato di 2-0 per gli abruzzesi padroni di casa  che si classificano all’8° posto in graduatoria mentre la Viterbese chiude quindi  il campionato al 12° posto in classifica.
La società gialloblù del presidente Marco Arturo Romano è già a lavoro per allestire la squadra più competitiva per la prossima stagione con l’intento di migliorare il piazzamento in classifica ottenuto in questo travagliato campionato.

Passiamo alle formazioni delle due squadre

TERAMO: Lewandoski, Lasik, Piacentini, Soprano, Tentardini, Santoro, Ilari, Lombardi, Costa Ferreira, Birlingea, Bombagi.
A disposizione di Mr.Massimo Paci: Arrigoni, Valentini, Bellucci, Kyremateng,Mungo, Cappa, Vitturini, Di Francesco,Gerbi

VITERBESE: Bisogno, Falbo, De Santis, Camilleri, Porru, Adopo, Salandria, Besea, Simonelli, Tounkara, Murilo
A disposizione di Mr.Agenore Maurizi: Daga, Sibilia, Zanon, Mattia Menghi, Rossi, Ricci, Urso,

Arbitro: Ettore Longo di Cuneo
Assistenti: Nicole Tinello di Rovigo e Marco Pilleri di Cagliari
Quarto Uomo: Leonardo Mastrodomenico di Matera.

CRONACA DELLA PARTITA
Il Teramo parte subito forte per cercare di sbloccare il risultato in quanto i biancorossi abruzzesi già qualificati per i Play-Off, ma con la possibilità di poter scalare qualche posizione  in classifica in chiave Play-Off.
Al 7° la formazione biancorossa di casa passa in vantaggio con Ilari, che dopo una bella azione corale, lascia partire dal limite dell’area una bella conclusione che non lascia scampo al portiere della Viterbese Bisogno.

Al 10° ancora Teramo in evidenza con una grande azione di Birlingea che conclude in porta il tiro è molto insidioso ed impegna il portiere della  Viterbese Bisogno.

Simonelli autore del fallo in area su Tentardini del Teramo che ha provocato il calcio di rigore per il Teramo realizzato da Bombagi che ha portato sul 2-0 la formazione abruzzese

Al 19° ancora Ilari in evidenza che costringe ancora il portiere gialloblù Bisogno ad un difficile intervento.
Al 21° calcio di rigore per la formazione del Teramo,  fallo commesso in area da Simonelli su Tentardini e rigore concesso dal direttore di gara; della battuta si incarica Bombagi, che spiazza il portiere della Viterbese e mette in rete.
Al 29° doppio cambio nella Viterbese: esce Salandria e Simonelli per Rossi e Bensaja)
La Viterbese prova una reazione ma non crea grossi pericoli alla porta del Teramo, che controlla la gara con sicurezza.
La prima frazione di gioca è terminata con il Teramo in vantaggio per 2-0.
Nella ripresa cambio nelle fila del Teramo esce Lewandoski il portiere per un leggero infortunio al suo posto fa ingresso Valentini, la Viterbese risponde anch’essa con una sostituzione esce Falbo per Urso.
Al 54° un tentativo del solito Tentardini del Teramo con una insidiosa conclusione che esce di poco fuori dai pali della porta gialloblù.
Al 62° incursione di Birlingea del Teramo sventata in uscita dal portiere della Viterbese Bisogno.
Al 65° cambio nella Viterbese esce Camilleri al suo posto fa ingresso in campo il giovane Ricci.
Al 70° sostituzione nelle fila del Teramo esce Lasik e fa ingresso in campo Bellucci.

Al 77° altro cambio nel Teramo: esce Birlingea al suo posto entra in campo Kyremateng.
La partita si trascina stancamente senza sussulti alla fine senza azioni di rilievo tra due squadre che aspettano solo il fischio finale.
La partita termina con il risultato di 2-0 per il Teramo con gli abruzzesi che si piazzano alla fine della regular season
all’8°posto e con la partecipazione ai Play-Off, mentre la Viterbese chiude al 12° posto in classifica ormai salva.

 

RISULTATI DELLA 38° GIORNATA DI CAMPIONATO
BARI-BISCEGLIE 2-1
CASERTANA-PAGANESE 1-1
CATANZARO-MONOPOLI 2-2
CAVESE-AVELLINO 1-1
FOGGIA-CATANIA 2-2
TERAMO-VITERBESE 2-0
TERNANA-JUVE STABIA 3-4
VIBONESE-TURRIS 1-1
VIRTUS FRANCAVILLA-PALERMO 1-3
HA RIPOSATO IL POTENZA

CLASSIFICA
TERNANA 90 ( PROMOSSA IN SERIE B)
CATANZARO 68 (PLAY-OFF)
AVELLINO 68 (PLAY-OFF)
BARI 63 (PLAY-OFF)
JUVE STABIA 61 (PLAY OFF)
CATANIA 59 (-2) (PLAY-OFF)
PALERMO 53 (PLAY-OFF)
TERAMO 52 (PLAY-OFF)
FOGGIA 51 (PLAY-OFF)
CASERTANA 45 (PLAY-OFF)
MONOPOLI 41
VITERBESE 40
POTENZA 39
TURRIS 39
VIRTUS FRANCAVILLA 38
VIBONESE 36
PAGANESE 32 (PLAY-OUT)
BISCEGLIE 31 (PLAY-OUT)
CAVESE 23 (RETROCESSA IN SERIE D)

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21