Caprarola, aprono Emporio Solidale e Punto d’ascolto

NewTuscia – CAPRAROLA – Aprono a Caprarola l’Emporio Solidale e il Punto d’ascolto, siti in Via Filippo Nicolai 115, il cui via alle attività è previsto per martedì 4 maggio 2021. Un progetto, fortemente voluto dal Comune, che ha riscontrato la notevole adesione di varie realtà con il coinvolgimento di numerosi attori.

La Croce Rossa – Comitato di Caprarola, Carbognano, Fabrica di Roma gestirà le attività dell’Emporio Solidale, coadiuvata da volontari anche non iscritti all’associazione: si tratta di cittadini già impegnati nel sociale a Caprarola, che hanno messo a disposizione il proprio tempo e le proprie energie per offrire supporto. Quindi, la cooperativa sociale Antares gestirà il Punto d’ascolto, che offre al cittadino la possibilità di usufruire di diversi servizi: assistenza alla prenotazione del vaccino anti Covid-19, accesso a bandi e bonus, personale per servizi educativi, accesso ai servizi per chi è alla ricerca di ausiliari e collaboratori domestici.

L’idea di convertire il precedente ‘pacco spesa’ in ‘scelta della spesa’ – afferma il sindaco di Caprarola, Eugenio Stelliferi – ci dà l’opportunità di andare incontro alle esigenze anche di salute del singolo, come ad esempio nel caso dei celiaci. Abbiamo coinvolto le attività commerciali caprolatte: la scelta di rifornire l’Emporio Solidale con i prodotti acquistati dai nostri commercianti ci permette di sostenere l’economia del territorio. Un gioco di squadra che ci dona la speranza di una rinascita, perché senza attività economiche una comunità non può sopravvivere. La rinascita di un territorio parte dallo sviluppo delle imprese locali“.

Pro Loco Caprarola, Parrocchia, Caritas, Protezione Civile, associazioni che si occupano di problematiche sociali, singoli cittadini e amministrazione comunale, che si è fatta carico dell’affitto dei locali: tutti uniti per la prima volta, forti nel senso di comunità per reagire, cercando di creare opportunità in un momento in cui la solidarietà, anche in un gesto, può fare la differenza“, il commento della consigliera di maggioranza Rita Mazzei, direttamente impegnata nel progetto, che aggiunge: “Abbiamo già iniziato a distribuire le tessere spesa ai precedenti percettori dei buoni spesa, in modo tale che la prima spesa potrà essere effettuata già nel pomeriggio di giovedì 6 maggio“.

Questi gli orari. L’Emporio Solidale è aperto il giovedì pomeriggio dalle ore 16:00 alle 19:00. Il Punto d’ascolto il martedì pomeriggio dalle ore 14:30 alle 17:30 e il venerdì mattina dalle 10:00 alle 12:00. Per fare la spesa all’Emporio Solidale occorre presentare domanda chiamando il numero 0761.1574346 negli stessi giorni e orari di apertura del Punto d’ascolto.