Apea, nessun fondo perso per colpa dell’Amministrazione

NewTuscia – VITERBO – Voglio precisare che i finanziamenti per l’area artigianale e le imprese che fanno parte di Apea non sono stati persi e che nessun progetto canteriabile è mai stato illustrato a questa Amministrazione.

Il consorzio, per come costituito, ha natura illegittima, perché istituito in assenza di un atto deliberativo ad espressione della volontà del Consiglio Comunale di farne parte. In queste condizioni, non avrei mai potuto avallare la partecipazione del Comune di Viterbo al consorzio.

Proprio al fine di agire in maniera risolutiva e procedere alla corretta attuazione di Apea, verrà rivista la modalità di partecipazione del Comune, che potrà dare il suo contributo con un ruolo di supporto e di facilitatore di progetti.

Questa Amministrazione ha sempre espresso, in maniera chiara, la propria volontà di dare sostegno e vicinanza alle realtà commerciali e alle imprese dell’area artigianale del Poggino.

Il Sindaco

Giovanni Maria Arena