Montefiascone, rinnovato il parco tecnologico con un investimento di 278mila euro

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Entro il 30 aprile sarà completato il programma di ammodernamento e di potenziamento del parco tecnologico a disposizione dei servizi e delle linee di attività operativi presso la struttura sanitaria di Montefiascone.

Un investimento importante, oltre 278mila euro, effettuato tramite i fondi Por Fesr (il Programma operativo della Regione Lazio cofinanziato con il Fondo europeo di sviluppo regionale) che si sta materializzando con la progressiva entrata in funzione di numerosi strumenti di ultima generazione in grado di migliorare sensibilmente la qualità delle prestazioni erogate ai cittadini assistiti.

Sul fronte diagnostica per le immagini, gli acquisti più significativi riguardano il nuovo pensile radiografico digitale con teleradiografo (costo 120mila euro), che andrà a potenziare la Radiologia faliscal’Ecg di alta fascia e il nuovo ecografo ginecologico per il consultorio.

Nuovi arrivi importanti anche per l’ambulatorio di Otorinolaringoiatria che avrà a disposizione una colonna video per laringoscopia e un audiometro.

E, ancora, sono entrati già in funzione, o lo saranno entro fine mese: un dermatoscopio portatile, uno spirometro di base, un fibroscopio flessibile, un riunito odontoiatrico completo di accessori e di un sistema completo di videogradiografia digitale, un’autoclave da banco e due frigoriferi biologici.

Infine, il centro riabilitativo di riferimento provinciale, che proprio a Montefiascone ha la sua sede, è stato dotato di ulteriori due lettini elettrici da terapia, di sette apparecchi per l’elettroterapia, di un apparecchio per la laser terapia e di un apparecchio per la terapia a ultrasuoni. Tale fornitura andrà ad aggiungersi a quanto già previsto nell’ambito della gara di service quinquennale, dedicata principalmente al presidio di Montefiascone in qualità di hub territoriale della rete riabilitativa.