La Viterbese viene punita da un Catanzaro cinico che espugna il Rocchi 2-0

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese chiude la sua stagione al Rocchi con una sconfitta interna per 2-0, ad opera del Catanzaro dell’ex tecnico Antonio Calabro, che espugna lo stadio Rocchi per la prima volta nella sua storia, ipotecando il secondo posto in classifica. La Viterbese nel primo tempo non era dispiaciuta, giocando bene e fallendo 4 palle goal clamorose, poi nella ripresa il Catanzaro con Di Massimo ha colpito sfruttando due gravi indecisioni della difesa della Viterbese. Domenica la Viterbese giocherà a Teramo dove chiuderà il suo campionato e dovrà programmare la prossima stagione sperando di recitare un ruolo importante e non da mera comprimaria, facendo tesoro degli errori commessi in questa stagione.

Passiamo alle formazioni delle due squadre:

VITERBESE: Daga Mbende,Baschirotto, Toukara, Murilo, Salandria,Urso, Adopo, Camilleri, Besea, Tassi
a disposizione di Mr.Agenore Maurizi: Bisogno, Bianchi, Bensaja, Simonelli, Ricci,De Santis, Falbo, Sibilia, Rossi,Zanon, Menghi,Porru.

CATANZARO: Di gennaro,Martinelli, Curiale, Verna, Fazio, Pierno, Di Massimo, Gatti, Baldassin, Carlini, Porcino.
A disposizione di Mr.Antonio Calabro:Mittica, Branduani, Jefferson,Parlati, Molinaro,Evacuo, Riccardi,Risolo, Grippo, Garufo

Arbitro: Signor Francesco Carrione di Castellammare di Stabia
Assistenti: Roberto Fraggetta di di Catania e Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto.
Aquato Uomo: Signor Daniele De Tommaso di Rimini

CRONACA DEL PRIMO TEMPO
Al 5° Urso tira un cross dalla bandierina in area, ma la difesa calabrese libera ed allontana la minaccia
Al 10° Viterbese Pericolosa con Tassi che conclude rasoterra su cross di Tounkara dalla fascia destra, il pallone sfila di poco dal palo sinistro della porta calabrese.
Al 14° punizione dalla trequarti sinistra per i gialloblù. Batte Urso, pallone scodellato in area di rigore ospite, ma Baschirotto mette in rete anticipando tutti, ma l’arbitro annulla su segnalazione del guardalinee posizionato lato Pratogiardino per un fuorigioco millimetrico.
Al 17° viene ammonito Mbende per una spallata su Carlini e conseguente punizione per gli ospiti battuta da Curiale che colpisce il palo destro della porta gialloblù.
Al 22° viene ammonito ingiustamente Urso per un banale fallo a centrocampo.
Al 25° Gialloblù pericolosa in area di rigore con Murilo che aggancia il pallone, ma da posizione defilata sulla sinistra tira in porta. La sua conclusione viene rimpallata da un difensore del Catanzaro.
Al 29° doppio cambio nel Catanzaro: escono Verna e Porcino; al loro posto fanno in ingresso in campo Garufo e Risolo.
Al 31° La Viterbese è pericolosa in attacco con un tiro dalla distanza di Besea alto di poco sulla traversa.
Al 33° Viene ammonito Pierno del Catanzaro per gioco falloso su Murilo.
Al 35° brutto fallo di Curiale del Catanzaro su Murilo, che reagisce con una manata: entrambi vengono ammoniti e si accende una mischia.
Al 37° grande occasione per la Viterbese per passare in vantaggio con Tassi che, servito da un cross dalla fascia destra di Tounkara, manda di testa, da pochi passi, fuori incredibilmente.
Al 41° è la volta di Tounkara che liberatosi della marcatura dei difensori calabresi entra in area e conclude in porta con il portiere Di Gennaro del Catanzaro.
La Viterbese nel primo tempo meritava il vantaggio, ma la prima frazione di gioco è terminata sul risultato di 0-0 .

CRONACA DEL SECONDO TEMPO
Al 1° cambio nel Catanzaro: entra Evacuo al posto di Curiale
Al 6° la formazione calabrese passa in vantaggio con Di Massimo che beffa, con un tiro cross, il portiere Daga della Viterbese con il pallone che va a sbattere sul palo interno ed entra in rete, sorprendendo l’esterrefatto portiere.
Al 15° cambio nelle fila della Viterbese: esce Tassi; al suo posto entra Simonelli
La Viterbese accusa il colpo e viene irretita dalla formazione calabrese che si difende con ordine e riparte in contropiede.
Al 25° Il Catanzaro si porta sul 2-0 con il solito Di Massimo, che approfitta di una distrazione difensiva e beffa il portiere Daga con un tocco di precisione.
La Viterbese provvede a dei cambi: escono Urso e Besea per Falbo e Rossi.
Al 32° bel tiro di Murilo dalla distanza parato da portiere Di Gennaro del Catanzaro.
Al 34° Sostituzione nel Catanzaro: esce Di Massimo; al suo posto entra Parlanti.
La Viterbese nel finale ha due grosse occasioni con Adopo: il suo tiro viene respinto dal portiere Di gennaro che si supera sulla ribattuta di Tounkara.
Al 40° Conclusione di Rossi dalla distanza per i gialloblù che si perde alta sopra la traversa.
Al 44° grande conclusione di Murilo respinta dall’estremo difensore ospite, Di Gennaro, che respinge un tiro sottomisura di Tounkara.
La partita è terminata dopo 5 minuti di recupero con la vittoria del Catanzaro.


RISULTATI DEL 37 GIORNATA
VITERBESE-CATANZARO 0-2
AVELLINO-TERAMO 0-0
BISCEGLIE-VIBONESE 1-0
CATANIA-CASERTANA 3-0
JUVE STABIA-FOGGIA 3-0
MONOPOLI-TERNANA 2-4
PAGANESE-POTENZA 0-0
PALERMO-CAVESE 3-2
TURRIS-BARI 3-0
HA RIPOSATO IL VIRTUS FRANCAVILLA

CLASSIFICA
TERNANA 90
CATANZARO 67
AVELLINO 67
BARI 60
CATANIA 58 (-2)
JUVE STABIA 58
FOGGIA 50
PALERMO 50
TERAMO 49
CASERTANA 44
VITERBESE 40
MONOPOLI 40
POTENZA 39
VIRTUS FRANCAVILLA 38
TURRIS 38
VIBONESE  35
PAGANESE 31
BISCEGLIE 30
CAVESE 19

 

 

 

PROSSIMO TURNO
BARI-BISCEGLIE
CASERTANA-PAGANESE
CATANZARO-MONOPOLI
FOGGIA-CATANIA
TERAMO-VITERBESE
TERNANA-JUVE STABIA
VIBONESE-TURRIS
VIRTUS FRANCAVILLA-PALERMO
CAVESE-AVELLINO
RIPOSERA’ IL POTENZA