SOS Impresa Lazio: tre anni di attività contro l’usura

Matteo Menicacci

NewTuscia – VITERBO – Sono tre anni che SOS Impresa Lazio è presente sul territorio regionale; tre anni in cui ha costantemente combattuto il continuo avanzamento dell’attività criminale nei confronti degli imprenditori. Attiva già dal 1992 sul territorio della capitale, ormai presente in tutto il territorio nazionale, SOS Impresa è una realtà che si impegna a contrastare e a combattere il racket e l’usura. È notorio come una crisi crei il terreno fertile affinché la criminalità organizzata – perché di questo si parla, associazioni di stampo mafioso che ormai sono permeate e dominano il tessuto imprenditoriale – si introduca, attraverso prestiti usurari, in settori in difficoltà. L’imprenditore, fedele alla sua impresa, è disposto a tutto pur di non rinunciare alla sua creazione, ma in momenti di difficoltà la situazione potrebbe farsi ancor più difficile. La tenacia potrebbe non bastare. Le banche potrebbero non rendersi disponibili nell’aiutare economicamente queste attività. Proprio in questi momenti gli imprenditori hanno bisogno di maggior sostegno, sostegno che se tarda ad arrivare lascerà spazio ad aiuti esterni tra i più rischiosi. L’usura spesso sembra un fenomeno inesistente; impossibile che si manifesti. Forse è proprio questa la convinzione che spinge gli imprenditori ad accettare aiuti esterni, che in breve tempo si trasformano in situazioni impossibili da sanare.
Parlando di iniziative, SOS Impresa ha aperto una serie di sportelli per l’ascolto e l’aiuto, chiamati “L’Amico Giusto”. Ha raggiunto il terzo anno della manifestazione “NO Usura Day” e ha fondato il concorso giornalistico, rivolto agli studenti delle scuole superiori, “Giovani reporter contro l’usura”.
Da anni collabora, in simbiosi, con Confesercenti. Grazie a questa collaborazione è riuscita ad aiutare più di 100 imprese a non cadere nelle mani degli usurai. La crisi del 2008 viene ora accentuata dalla pandemia, le imprese a rischio aumentano, ma la catastrofe può essere evitata: non esitate, contattate.
SOS Impresa è reperibile al numero verde 800900767 e agisce secondo principi di volontariato