Lunedì 19 aprile 2021, protagonista delle selezioni di Panettone World Championship  sarà il Campus Etoile Academy a Tuscania (Viterbo)

NewTuscia – TUSCANIA – 20 i panettoni che saranno sottoposti alla giuria formata dal Maestro Rossano Boscolo, fondatore e direttore del Campus Etoile Academy,  la pastry chef Sara Torresi, i maestri Maurizio Bonanomi, presidente della Commissione esaminatrice dell’Accademia, Mario Bacilieri, Anna Sartori. «Il confronto fra studenti e professionisti è alla base dell’insegnamento, un metodo che permette all’allievo di crescere, prendendo padronanza dell’arte del panettone». Il Maestro Rossano Boscolo, direttore del Campus Etoile Academy dà il benvenuto alla terza tappa italiana, la quarta nel complesso dopo l’appuntamento ospitato a L’Atelier Barcelona in Spagna, di Panettone World Championship.

Lunedì 19 aprile Panettone World Championship sarà in Lazio al Campus Etoile Boscolo Academy di Tuscania (Viterbo). Saranno 20 i lievitati in degustazione per la giuria composta dal Maestro Rossano Boscolo, fondatore e direttore del Campus Etoile Academy,  la pastry chef Sara Torresi, i maestri Maurizio Bonanomi, presidente della Commissione esaminatrice dell’Accademia, Mario Bacilieri, Anna Sartori. Panettone World Championship, il campionato internazionale organizzato dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, culminerà il suo viaggio il 24 ottobre ad HostMilano, la fiera internazionale della ristorazione, per eleggere il miglior panettone al mondo.

La didattica dell’Etoile Academy nasce dall’idea visionaria del suo fondatore Rossano Boscolo nel lontano 1982. Ad oggi, ha formato più di 30.000 chef e pasticceri. L’offerta formativa si avvale di una metodologia che coinvolge attivamente i partecipanti nell’acquisizione di concetti, modelli e strumenti operativi per affrontare il mondo della pasticceria e della cucina in tutte le sue caratteristiche e necessità di gestione attraverso esercitazioni pratiche. «È fondamentale nella formazione – spiega il maestro Bonanomi, presidente della commissione esaminatrice dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano – avviare un dialogo continuo tra la didattica e la realtà professionale. Il confronto e la condivisione sono gli elementi fondamentali per progettare il futuro, soprattutto in questo delicato momento storico che stiamo vivendo». E nonostante le difficoltà derivate dalla pandemia, la scuola si è impegnata per garantire la didattica continua: «Al momento – spiega il maestro Boscolo –  abbiamo avuto una continuità da settembre 2020 senza chiusure, questo ci ha permesso di continuare la nostra grande missione ossia l’alta formazione».

Panettone World Championship in Italia. Il viaggio di PWC verso HOSTMilano farà tappa in sei fra le migliori scuole di pasticceria e di cucina nazionali. Per le selezioni in Italia saranno scelti 30 panettoni che rappresenteranno l’Italia alla semifinale. Protagonista della  prossima selezione il Veneto: Pwc 2021 farà tappa a Mellaredo di Pianiga (Venezia) ad HANGAR 78 che ospiterà la giuria il 26 aprile. Il 3 maggio Panettone World Championship sarà in Emilia Romagna ospite della scuola iTalenti al Dulca Srl di Rimini. La penultima tappa, prima della semifinale, si svolgerà il 10 maggio all’ICIF, l’Italian Culinary Institute for Foreigners a Costigliole d’Asti (Asti).

Panettone World Championship all’estero. Sarà selezionato un panettone come rappresentante del Paese estero di provenienza. In totale saranno ammessi quattro rappresentanti dall’estero e 30 dall’Italia.  Dopo la prima tappa per le selezioni all’estero ospitate a L’ATELIER BARCELONA, la scuola di pasticceria fondata e diretta dal pastry Chef Eric Ortuño, assieme a Ximena Pastor, sono previste altre selezioni a Singapore, al The Culinary Institute of America, il 12 maggio; in Brasile alla Escola de Gastronomia da Universidade de Caxias do Sul, il 17 maggio, e in Argentina alla Escuela de Pastelería Profesional il 19 maggio.

La semifinale a Parma e la finale a Milano ad ottobre 2021. Saranno 34 i panettoni che concorreranno alla semifinale che si svolgerà venerdì 22 ottobre all’ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana nel cuore della Food Valley. Di questi soltanto 20 andranno in finale che si svolgerà domenica 24 ottobre ad HostMilano 2021, la fiera mondiale dedicata al settore della ristorazione e dell’accoglienza.

Nonostante il difficile momento storico, l’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, proprio per dare forza ai principi di collaborazione, confronto e sinergia racchiusi in Panettone World Championship, sta programmando differenti momenti di dialogo e confronto, assieme ai partner Agugiaro&Figna Molini – Le Sinfonie, Artecarta Italia Srl, Carpigiani Group, Cesarin Spa, Corman Italia Spa, Dolomia Acqua, Eurovo Service, Expensive Food – Vaniglia gourmet, Hausbrandt Trieste 1892 Spa, Icam Spa, Polin Group, ViebiGroup Srl e allo sponsor tecnico Goeldlin Chef che accompagneranno i Maestri in questo viaggio verso HOSTMilano. Testimonia il principio fondamentale di creare nuove sinergie anche l’appoggio dato da tre fra i media più rappresentativi del mondo della pasticceria: Dolcesalato, Italian Gourmet con Il Pasticcere e Gelatiere Italiano, assieme a Pasticceria Internazionale.  Ad essi si affianca SoulSalad“, il primo programma radiofonico a livello nazionale completamente dedicato al mondo enogastronomico, che a racconterà attraverso gli stessi protagonisti, le varie tappe delle selezioni fino ad arrivare a quella finale di HostMilano.