Regione, Corrado:”Primo incontro con osservatorio regionale Turismo, tracciato percorso per ripartire insieme”

NewTuscia – “Sono giornate di intenso lavoro e di ascolto delle categorie del turismo, un settore in affanno, letteralmente piegato da tredici mesi di pandemia che, una volta curate le ferite, vuole rimettersi in piedi e nuovamente competere sui mercati internazionali e nazionali.

Ho voluto incontrare questo pomeriggio l’Osservatorio regionale del turismo, per riunire intorno a un tavolo, seppure virtuale, le associazioni di categoria, le imprese, le università pubbliche e private e gli enti territoriali. E’ arrivato forte e chiaro il grido di allarme del settore sia in termini di mancati introiti sia in termini di prospettive e di tempi.

Si è aperto un dialogo e si è tracciato un percorso che richiede lo sforzo ulteriore di tutti per poter riaprire presto e in sicurezza, per poter attrarre turisti da fuori e anche sviluppare nuove idee per un turismo di prossimità. Bisogna innovare i processi e rimettersi in gioco significa anche farlo investendo sulla digitalizzazione per attrarre nuovi mercati, ampliare i target e destagionalizzando l’offerta. L’ascolto dei territori e delle categorie è fondamentale per trovare insieme una via d’uscita che consenta nuovamente di programmare, di attrarre turisti e di ripensare alla promozione del brand Lazio, che non è solo Roma, la Città Eterna, ma attragga i flussi turistici alla scoperta delle bellezze del restante territorio, eterna scoperta. Ed è importante farlo in maniera trasversale con gli altri assessorati, per mettere in campo risorse e progetti che abbracciano ambiti diversi. Se riparte il turismo, riparte l’economia dei nostri territori. Da parte del mio Assessorato, la piena disponibilità a dare il massimo e continuare un dialogo costruttivo”.

Lo dichiara in una nota l’Assessore al Turismo e Enti locali, Valentina Corrado.