La Viterbese esonera a sorpresa Mr.Roberto Taurino, alla vigilia del match con la Casertana

Maurizio Fiorani

 

NewTuscia – VITERBO – Colpo di scena in casa gialloblù la società gialloblù pochi minuti orsono è arrivata la comunicazione ufficiale della società di Via Della Palazzina che ha diramato il seguente comunicato ufficiale.

La società U.S. Viterbese 1908  comunica l’esonero di mister Roberto Taurino. Il club gialloblu intende ringraziare il tecnico per il lavoro svolto con il massimo impegno e gli augura il meglio per il prosieguo della sua carriera professionale.

Il presidente della Viterbese Marco Arturo Romano a sorpresa ha esonerato Mr.Roberto Taurino

La U.S. Viterbese 1908 comunica altresì che nella giornata di domani il presidente Marco Arturo Romano, insieme al direttore sportivo Mauro Facci e al direttore tecnico Francesco Pistolesi, incontrerà mister Agenore Maurizi.
Tale decisione è maturata dopo la sconfitta di misura di Catania per 1-0, dove a prescindere dal risultato la squadra pur se rimaneggiata si era ben comportata in campo giocando una buona gara e fallendo specie nel corso del primo tempo numerose e clamorose azioni da rete in contropiede per andare meritatamente in vantaggio.
Quindi nel tardo pomeriggio di oggi è arrivata come un fulmine a ciel sereno questa notizia improvvisa, che ha per certi aspetti provocato un certo trambusto nell’ambiente della Viterbese, proprio in questo delicato finale di stagione, dove bisogna mantenere i nervi saldi e lucidità mentale in vista delle prossime difficili gare di campionato per il  raggiungimento dell’obiettivo salvezza, dopo una stagione molto travagliata.
Un campionato molto condizionato in primis per via dell’avvio negativo all’inizio del torneo,  il rendimento della formazione gialloblù  è stato molto al di sotto delle aspettative iniziali,  e poi successivamente dalla pandemia del Covid,  che ha condizionato le prestazioni della squadra,  costretta sempre a dover fare a meno di molti dei suoi effettivi, specialmente nel corso del girone d’andata.
Lunedì prossimo la formazione gialloblù affronterà nel posticipo la formazione rossoblù della Casertana una gara che si prospetta molto difficile contro una formazione che verrà a Viterbo con il dente avvelenato per ciò che  è accaduto all’andata per via del Covid 19, che costrinse la formazione campana a giocare la partita con 9 giocatori in campo (scatenando un putiferio di polemiche nei confronti della Viterbese)
La salvezza matematica è ancora da conquistare in quanto la fatidica soglia dei 41 punti non è stata ancora raggiunta, anche se appare a portata di mano dei gialloblù, che devono ora fare quadrato nello spogliatoio in vista delle ultime impegnative gare.