Simonelli e Urso sprecano, Salandria perde palla nella punizione fatale: Pagelle Catania-Viterbese

NewTuscia – VITERBO / Le pagelle del match tra Catania e Viterbese

Daga, 6. Il fuorigioco attivo di Sarao lo salva da un’altra papera maldestra, nel secondo tempo compie due bei interventi

Baschirotto, 6. Meno pimpante di altre volte ma non sbaglia nulla in fase difensiva, ci ha abituati troppo bene…

Mbende, 6. Non soffre mai personalmente il diretto avversario nonostante sia di elevato pedigree

Bianchi, 5.5. Un pò in sofferenza con Sarao e Reginaldo, fa fallo nella punizione che porta al gol casalingo

Urso, 6. Croce e delizia. E’ quello che spinge di più, meriterebbe dunque un altro tipo di voto, purtroppo però il gol che si divora nel primo tempo pesa troppo in negativo.

Salandria, 5.5. Molto bene nel primo tempo in fase di interdizione, anche lui è sfortunato attore nella rete casalinga, perdendo palla da una rimessa laterale a favore

Palermo, 6. Molto bene anche lui nel primo tempo con la consueta dose di corsa e qualità tecnica, nella ripresa sbaglia un paio di scelte decisive, potrebbe tirare ma pecca di altruismo

Adopo, 6. Nei primi 45 minuti è uno dei migliori, sembra avere i tentacoli al posto dei piedi, nei secondi 45 minuti quando c’è da costruire non è incisivo ed è uno dei primi ad uscire

Simonelli, 5. E’ poco pungente e anche lui partecipa al festival dei gol sbagliati nei primi 45 minuti, fa tutto bene ma manda alle stelle un rigore in movimento

Murilo, 5.5. Si muove bene e cerca di puntare l’avversario, nella ripresa però sbaglia la scelta finale in più occasioni

Tounkara, 6. Si fa sempre trovare pronto per ripartire in contropiede, sbaglia anche lui qualcosa di troppo ma si fa sentire in area di rigore avversaria

De Santis, 6. Entra bene con la giusta cattiveria e voglia agonistica, ha poco tempo a disposizione

Bezziccheri, 6. Entra poco dopo la rete casalinga, non riesce a fare molto nei minuti più spenti del match

Sibilia, s.v

Rossi, s.v

Ammari s.v

Fonte foto: Sito ufficiale “Us Viterbese 1908”