“Capre locali, barbari che vivono nell’immondizia, nella sporcizia e nella plastica..”: alcuni cittadini di Sutri indignati con Sgarbi

Riceviamo e pubblichiamo

NewTuscia – SUTRI – Non si possono accettare questi insulti. C’è una dignità da difendere con orgoglio.

Venerdì Santo ma non a Sutri.  Solo a Sutri, solo Sgarbi sindaco assente, il Venerdì Santo, può scrivere ai suoi cittadini capre e barbari che vivono nell’ IMMONDIZIA, nella SPORCIZIA e nella plastica per SENSIBILITA’ PLEBEA.

Noi come Nuvole auguriamo una Serena Pasqua a tutti, anche alla SENSIBILITA’ ARISTOCRATICA dimostrata dal Sig. sindaco e dalla sua giunta, che non dissociandosi dimostra di pensarla come lui e dunque ritiene, anch’essa, i cittadini di Sutri capre barbare di plebea sensibilità.
Un’Altra Sutri è possibile.

                                                                               IL POST DI VITTORIO SGARBI