Regione Lazio, possibile ritorno in zona arancione dal 29 marzo

NewTuscia – ROMA – Con l’abbassamento dell’incidenza settimanale a 213 casi ogni 100mila abitanti e l’indice Rt sceso da 1,3 a 1,09, il Lazio potrebbe abbandonare la fascia rossa prima del ponte di Pasqua, precisamente da lunedì 29 marzo.

L’ultimo monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità pubblicato venerdì ha mostrato i segni del miglioramento, ma la decisione definitiva verrò presa dopo l’analisi dei dati che verranno mostrati domani.

Le regole della fascia arancione prevedono la possibilità di spostamenti all’interno del proprio comune di residenza dalle 5.00 alle 22.00, verso un altro comune solo per esigenze di lavoro, salute e necessità. Bar e ristoranti potranno effettuare ancora solo il servizio da asporto o consegna a domicilio.

Dal tre al cinque aprile tutta l’Italia tornerò in zona rossa, come per Natale, ma si potranno effettuare spostamenti verso un’altra abitazione di amici o parenti nella stessa regione e una volta al giorno., sempre nel rispetto del coprifuoco.