Borgorose: denunciati due fratelli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

NewTuscia – RIETI – Durante un servizio finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cittaducale, nella serata di ieri, focalizzavano la loro attenzione in Torano di Borgorose, a confine territorio con l’Abruzzo.

I militari, impiegati da giorni in attività antidroga, hanno effettuato il controllo di un veicolo in uso a due fratelli residenti nel piccolo centro, rinvenendo dell’hashish e del materiale comunemente usato per il confezionamento della cocaina.

La perquisizione, estesa all’abitazione dei due uomini, ha permesso ai Carabinieri di rinvenire ulteriore sostanza stupefacente di tipo hashish e nuovamente materiale idoneo al confezionamento della cocaina, come il mannitolo, comunemente usato per il taglio, dei “tritafoglie” per marijuana e un bilancino di precisione.

I due fratelli, deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti, dovranno ora rispondere del reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio in concorso.