NewTuscia – TARQUINIA – Mentre a Viterbo è bagarre per l’inaugurazione di un nuovo centro commerciale, con polemiche e scontri politici, a Tarquinia si promuove la cultura del “negozio sotto casa”. Ed a farlo è un’iniziativa privata: la community di #iocomproatarquinia, infatti, dopo lo spot per promuovere il commercio locale anche in zona rossa, è sbarcata su due televisioni locali, una di Viterbo ed una di Civitavecchia.

Due degli amministratori della community, Alberto Tosoni il 18 Marzo sul campo civitavecchiese e Laura Liguori il 18 Marzo su rete viterbese, hanno infatti parlato dell’importanza di promuovere le piccole realtà. “I piccoli negozi danno colore alle vie del centro, fanno riscoprire i rapporti umani, danno sostentamento ad intere famiglie, fanno rete con altre piccole realtà locali dando vita ad una economia basata su vivacità, creatività, qualità d’eccellenza e servizi personalizzati”: questa la tesi sostenuta dalla Liguori, che ha tenuto a sottolineare come a Tarquinia le piccole realtà siano un vero e proprio punto di forza. Le ha fatto eco Tosoni: “le iniziative dei singoli negozi e quelle dell’insieme dei piccoli imprenditori si susseguono, ed i fan sono ormai migliaia; la ricetta di questo piccolo miracolo è molto semplice: una rete aperta a tutti, valorizzazione delle idee, pubblicità, engagement. Ormai i piccoli negozianti, gli imprenditori agricoli ed i professionisti di Tarquinia fanno scuola in tutto il circondario”.