Giulio Marini

NewTuscia – ROMA – Riceviamo e pubblichiamo.

“Abbiamo ascoltato con attenzione l’audizione del ministro Garavaglia e siamo rimasti favorevolmente impressionati dalla sua determinazione, dalla sua volontà di favorire una rapida ripresa del settore turistico. Al ministro chiediamo, però, di passare subito, senza indugio, dalle parole ai fatti, perché al comparto turistico le promesse non bastano più. Continuare a parlare al futuro è un errore drammatico: per il turismo, dopo un anno di blocco quasi totale, il futuro è adesso.

Mettere in sicurezza le aziende, in attesa di ripartire, come ha garantito essere sua intenzione il ministro, significa iniettare liquidità a tutte le componenti di questo mondo. E questo va fatto non domani, non dopodomani, ma oggi: andava fatto ieri e non è stato fatto. Oggi non possiamo più permetterci di aspettare domani: sarebbe troppo tardi. Auspichiamo, perciò, che il ministro Garavaglia si batta, affinché i primi ristori del Governo Draghi prevedano aiuti concreti anche per il turismo. In caso contrario, non capiremmo a cosa sia servito creare un Ministero ad hoc”. E’ quanto dichiara Giulio Marini, responsabile Turismo di Forza Italia nel Lazio.