Forza Italia: “Il partito in campo per sostenere la filiera agricola. Da FI proposte concrete e ragionevoli”

NewTuscia – Il dipartimento agricoltura di Forza Italia, presieduto dall’On. Raffaele Nevi, ha presentato le priorità per il nuovo Decreto Sostegni per il mondo agricolo, zootecnico ed agrituristico. Un decalogo di richieste per il prossimo DL sulle quali concordano le principali associazioni di categoria del settore.

Tra le richieste l’abolizione del meccanismo dei codici ATECO per i sostegni alle aziende colpite dalla crisi, l’esonero del pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali per quelle aziende che hanno perso almeno il 10% di fatturato nel 2020, il rinnovo della cambiale agraria predisposta da ISMEA, l’attuazione di un immediato piano di prevenzione della peste suina africana e la predisponine di un piano per il contenimento della fauna selvatica ed il riconoscimento, importantissimo, del “vertical farming” come modalità innovativa per la produzione sostenibile di ortaggi.
Forza Italia sostiene con idee e proposte il comparto agricolo. A tal proposito ricordo anche la grande battaglia che sta facendo in queste ore il Sottosegretario del MIPAAF Francesco Battistoni contro il Nutriscore, il sistema di etichettatura proposto dalla Francia che, qualora attuato, penalizzerebbe tantissimi prodotti del made in Italy come l’olio. A lui vanno i miei ringraziamenti ed a lui rivolgo, ancora una volta, un augurio di buon lavoro.
Davide Zapponi, componente del dipartimento nazionale agricoltura di Forza Italia