Fridays For Future lancia la Giornata mondiale di azione per il clima il 19 marzo prossimo

di Simone Stefanini Conti

NewTuscia – Fridays For Future, il movimento dei giovani per il clima, ispirato da Greta Thunberg, organizza in tutto il mondo per venerdì 19 marzo la Giornata mondiale di azione per il clima. Sono previsti eventi in presenza (nel rispetto delle norme sanitarie) e virtuali, tra i quali webinar e social bombing. Le informazioni sugli eventi possono essere trovate sulla mappa italiana  (https://fridaysforfutureitalia.it/mappa) o sulle pagine social dei gruppi locali.

“I politici e le grandi aziende – scrive Fridays For Future Italia in un comunicato – non perdono l’occasione per fissare obiettivi di riduzione delle emissioni da raggiungere tra 20 o 30 anni, e per promettere che, in qualche lontano futuro, faranno qualcosa per contrastare la crisi climatica. Ma abbiamo bisogno di misure immediate e concrete in linea con la scienza e con il principio di giustizia climatica. Queste vuote promesse non servono a nulla, se non sono seguite da azioni immediate!”.

Come riportato dall’Agenzia ANSA, per  FFF “i fondi del Next Generation Eu devono essere investiti in politiche per azzerare le emissioni di gas serra, la causa della crisi climatica. Gli effetti della crisi sono già sotto i nostri occhi, e la situazione potrà solo peggiorare.

Soltanto noi, le persone di tutto il mondo, possiamo ribaltare questa situazione”.

A partire da venerdì 12 marzo ogni sera saranno organizzati incontri in diretta sulle pagine social con ospiti speciali. Il 19 marzo, la giornata dello sciopero globale, dalle 11:15 alle 12 ci sarà un incontro online con Roberto Mercadini (attore teatrale, scrittore e youtuber) e Vincenzo Balzani (chimico e divulgatore di fama mondiale), che si può seguire da /fffutu.re/19marzo.

Seguiranno un’azione di Social Bombing e Tweetstorm e la diretta dalle piazze di tutta Italia per partecipare a distanza.